Lunedì 30 Novembre 2020 - Anno XVIII
Phukett

Phukett

In mare con Costa Fortuna da Genova a Singapore prima del Covid

Resoconto dell’ultima crociera prima della pandemia da coronavirus. A bordo della Costa Fortuna per 26 giorni attraversando Mediterraneo, Mar Rosso e Oceano Indiano. Partenza da Genova l’8 novembre e arrivo a Singapore il 3 dicembre 2019.

Percorso-della-crociera Genova SingaporeUna crociera indimenticabile quella trascorsa a bordo della nave Costa Fortuna, prima della esplosione della pandemia Covid-19. Indimenticabile per la bellezza dei luoghi visitati; per gli aspetti culturali di popoli così diversi dall’occidente; per avvenimenti fuoriprogramma tinti di “giallo” come si conviene ad un racconto noir.

La nave è salpata da Genova l’8 novembre 2019 per una crociera di 26 giorni con destinazione Singapore nella lontana Malesia. Un itinerario che prevedeva scali in nazioni diverse attraversando il Mediterraneo, il Mar Rosso e l’Oceano Indiano: Genova-Civitavecchia-Katakolon-Olimpia-Creta-Salalah-Bombay-Mormugao-Colombo-Phuket-Langkawi-Penang-PortKlang-KualaLumpur-Singapore.

Crociera Genova Singapore: prima tappa Katakolon

Sito-archeologico-Olimpia-Grecia

Grecia, sito archeologico di Olimpia

Dopo aver superato l’Italia la nave si è diretta in Grecia per approdare a Katakolon, prima tappa estera del lungo viaggio. Il porto, situato sulla baia di Agios Andreas offre una vista pittoresca con le sue imbarcazioni colorate in contrasto col bianco delle case e i negozietti, bar e ristoranti attrazioni per i turisti.

Una visita al sito archeologico di Olimpia, raggiungibile in 30-40 minuti d’auto, è d’obbligo. Qui è il luogo dove si sono disputati i primi giochi panellenici. Nel sito archeologico si possono osservare resti di antichi templi, teatri, monumenti e statue che testimoniano l’antica civiltà greca.
Al porto di Katakolon era ormeggiata la nave “Christina O” appartenuta al magnate greco Aristotele Onassis e dedicata alla figlia Christina morta a Buenos Aires nel 1988 a soli 37 anni. Ora il panfilo, costruito nel 1943 e restaurato nel 2001, costituito da18 cabine con una stazza di 1800 tonnellate, viene noleggiato per lussuose crociere private.

Crociera Genova Singapore: isola di Creta e la leggenda di Minosse

crociera Genova Singapore Cnosso

Cnosso

Seconda tappa è stata Creta, isola greca fascinosa per quel sapore marinaresco e al tempo stesso denso di storia. Lasciato il porto di Heraklion il sito archeologico di Cnosso merita una visita per osservare da vicino i resti della civiltà minoica.

È qui che aleggia la leggenda di Minosse, del Minotauro, del mitico Teseo e di Arianna, figlia del re Minosse che aiutò Teseo ad uscire dall’intricato labirinto. Il sito può essere raggiunto in bus in 40 minuti oppure in taxi in meno tempo.

Crociera Genova Singapore: sultanato dell’Oman

Per raggiungere Salalah, città importante del sultanato dell’Oman, è necessario attraversare il Canale di Suez, meta obbligata per le navi che solcano il Mar Rosso. A volte accade che si ripetano bibliche profezie come le famose 10 piaghe d’Egitto. Sulla nave, purtroppo, vi è stata un’invasione di mosche nel corso dell’attraversamento del Canale che ha messo a dura prova tutti gli ospiti e disturbato non poco il consumo dei pasti.

Salalah è situata in una zona pianeggiante di fronte all’Oceano Indiano. È famosa per alcuni hotel e resort ben attrezzati e soprattutto per la produzione di profumi ed il commercio dell’incenso.

Crociera Genova Singapore: Bombay e Goa

Bombay-Porta-dell'India

Bombay, la Porta dell’India

Da qui la nave è partita alla volta di Bombay/Mumbai, India. Città molto popolata, colpisce per i quartieri affollati e brulicanti di attività diverse. Bombay rispecchia in toto la discrepanza fra caos e ordine, tra ricchezza e miseria, tra oro e polvere. Centri d’interesse da non perdere sono: le Grotte di Elephanta, i giardini sospesi, il Parco Kamla Nehru, la Porta dell’India e gli studi di Bollywood versione indiana degli Studios di Hollywood.

Approdo successivo il porto di Mormugao, (India) situato a 48 km da Goa. Il tour della città ha entusiasmato per il numero dei santuari, fortezze, le spiagge con acque calde e popolate di palme. Negli anni ‘70 Goa è stato il luogo di riferimento degli hippy.

Imprevisti in mare

crociera Genova Singapore Gerardo-Grosso

Il reporter Gerardo Grosso

La serenità e l’allegria, che sono sentimenti proverbiali in una crociera, furono interrotte dal suono delle sirene che annunciarono di aver avvistato un “corpo in mare”. Possiamo immaginare lo stupore ed il parapiglia dei passeggeri. La Costa Fortuna stava navigando in mare aperto, in acque territoriali indiane, allorché il Comandante diede l’ordine, sia ai passeggeri che all’equipaggio, di rimanere nelle proprie cabine per provvedere alla conta di tutti gli ospiti della nave.

Il conteggio è stato ripetuto due volte per essere sicuri che il corpo in alto mare non fosse riconducibile a nessun ospite. Il giorno seguente il Comandante informò che il corpo era stato avvistato a breve distanza dalla nave e che aveva provveduto ad informare le autorità indiane circa l’esatta localizzazione. L’operazione durò cinque ore.

Crociera Genova Singapore: Colombo e Puket

Colombo-Sri-Lanka-city-center

Colombo, Sri Lanka city center

Altra tappa Colombo nel Sri Lanka. Considerata la giornata battuta da piogge continue non è stato possibile effettuare un tour completo della città. Tra i luoghi d’interesse più importanti vi sono: Museo Nazionale, Parco Viharamahadevi, Independence Memorial Hall, Tempio buddista di Gangaramaya, Moschea Jami Ul-Alfar.

Lasciate le acque dell’ex Cylon, prossima destinazione Phuket, isola Thailandese rinomata destinazione balneare. Le escursioni più suggestive sono verso le località di Patong, Karon, Kata, Kamala, Phi Phi,James Bond island,e altre isolette. Da visitare il vivaio di orchidee del Thai Village per rimanere incantati dai colori dei fiori e i numerosi templi buddisti.

Crociera Genova Singapore: Langkawi e Penang

Langkawi-porto

Langkawi, il porto

Successiva meta il porto di Langkawi (Malesia). L’isola appartiene allo Stato federato del Kedah, è la maggiore dell’arcipelago omonimo formato da 99 isole. Tutta la zona viene considerata un eden naturale tanto da essere tutelato dall’UNESCO per la bellezza della natura incontaminata ed il patrimonio geologico di notevole interesse.
Le attrazioni da non perdere sono la Funicolare di Langkawi per ammirare dall’alto il geoparco naturale, il Ponte sospeso di Langkawi ed il Parco marino di Pulau Payar, il tour delle cascate “ sette pozzi”.

Langkawi-Ponte-sospeso

Ponte sospeso a Langkawi

Ripartenza alla volta di Penang (Malesia). Considerata una delle più belle isole della Malesia, sorprende non solo per la bellezza degli edifici colorati dal passato coloniale, le pagode, ma anche per le affascinanti riserve naturali ricche di diversità di flora e fauna.
Da non perdere la visita al tempio buddista KeK Lok, i giardini botanici di Penang, e le meraviglie della città di George Town dove osservare la più grande fortezza della Malesia costruita nel XVII secolo: Fort Cornwalis. Lungo la Monkey Beach non è difficile incontrare i macachi che coabitano in questa zona del Parco Nazionale di Penang.

Crociera Genova Singapore: Kuala Lumpur

Torri-gemelle-Kuala-Lampur

Torri Gemelle a Kuala Lampur

Rotta verso Port Klang principale porto della Malesia distante 38 km dalla capitale Kuala Lumpur. Moderna, frenetica, caotica come altre metropoli, offre attrazioni degne d’essere visitate. Il tour city in un solo giorno può offrire una panoramica di questa straordinaria città asiatica.

Le attrazioni da non perdere: le Torri Gemelle Petronas unite da una passerella sullo Sky Bridge a un’altezza di 171 metri; il Monumento Nazionale e i Giardini del lago; Piazza dell’Indipendenza e il Centro commerciale Suria KLCC; il palazzo del Sultano Abdul Samad, le grotte di Batu e il mercato. E ancora la Cattedrale di Santa Maria Vergine, una delle più antiche chiese cristiane in Malesia. Dal Porto alla capitale il tragitto in pullman è di 1 ora e 30 minuti.

Arrivo a Singapore

Singapore-Hotel-Centro-commerciale

Singapore, Hotel e Centro commerciale

La Costa Fortuna è giunta al termine del viaggio approdando il 3 Dicembre 2019 a Singapore, moderna città-stato finanziaria. Metropoli multietnica, vanta un trascorso di immigrazione di etnie cinesi, indiane, discendenti di asiatici e di europei. Per tale motivo è divenuta una delle città a maggior concentrazione cosmopolita del mondo le cui diversità arricchiscono l’economia del paese, che è diventato un polo commerciale e finanziario mondiale.
I centri d’interesse più caratteristici sono: il quartiere di Chinatown, col suo pittoresco mercato di Pagoda Street, Little India dove si sprigionano profumi d’incenso. A piedi o accompagnati sul risciò da visitare la zona centrale del Riverside con i suoi imponenti grattacieli, costeggiare i canali di Clarke Quay, o rilassarsi in uno dei 50 parchi di Singapore.

Per gli amanti dell’arte il futuristico Museo dell’Arte e della Scienza a forma di orchidea, il Museo dell’urbanizzazione di Singapore, il giardino botanico, lo zoo e gustare i “dimsum”, ovvero i deliziosi spuntini tipici della zona, oppure avventurarsi in un’escursione all’isola di Sentosa e divertirsi all’Universal Studios, uno dei parchi divertimento vincitore per anni del primo premio nella sezione “Grandi Attrazioni”.
Costa Fortuna è una bellissima nave costruita nel 2003, ristrutturata nel 2018, di 102.000 tonnellate, con una capacità di 3470 passeggeri. Il cibo e il servizio del personale sono stati eccellenti, così come gli spettacoli di questa crociera.

___________________

L’editing in italiano del servizio è stato curato da Carla Marchetto

*Gerardo Grosso, giornalista argentino, scrive per Primicias Rurales, nella sezione “Aventuyra y turismo” (www.ruralprimicias.com.ar) e sul sito: turismoynoticiasdelmundo.blogspot.com

Leggi anche:

Serre Chevalier Briançon, il comprensorio turistico francese a portata di mano

Manduria la città dei Messapi

Idrija la capitale del mercurio e del merletto

© RIPRODUZIONE RISERVATA