Giovedì 1 Dicembre 2022 - Anno XX
La vacanza si fa alle terme

La vacanza si fa alle terme

Tra le proposte della stagione invernale i servizi dedicati al benessere si ritagliano uno spazio dedicato. Portali e motori di ricerca annunciano anche il reparto incentive per i viaggi di lavoro

La vacanza si fa alle terme e, sempre più facilmente, si prenota in rete. La tendenza, in fase di ascesa, a vivere i centri benessere e di acque terapeutiche come obiettivo turistico indipendente, è agevolata dalle proposte degli operatori che per la stagione invernale 2009-2010 annunciano una serie di promozioni sul canale Internet. Terme, Spa e strutture ricettive dedicate si possono reperire consultando non solo i classici motori di ricerca per le vacanze on line, i “contenitori” che a livello nazionale e internazionale comprendono trasporti, alberghi e pacchetti di viaggio. La formula dei viaggi relax ha oggi delle vetrine dedicate, nelle quali è possibile prenotare, in Italia e all’estero, strutture ricettive con servizi di saune, idromassaggi e piscine. A cominciare dal “portale delle terme”, che, per il territorio italiano, aggiunge ai dati e localizzazione geografica alcune notizie sulla regione.

I portali internazionali

Tra i portali internazionali, BenessereHotelSpa.com ha dichiarato nelle pagine web attualmente in rete un’offerta di 17 mila hotel in tutto il mondo con servizi benessere. La parte italiana del sito, attiva dal 2005, rispecchia il modello degli altri paesi: in rete è richiesta solo la prenotazione, mentre il pagamento avviene direttamente in loco. Il portale rilancia un’altra formula tipica del booking on line: se il cliente trova, sulla rete, la stessa offerta a un prezzo più basso, il portale rimborsa la differenza.

L’attività del circuito Whotels sembra confermare il trend: ai primi di dicembre, ha annunciato una media di 5000 visitatori unici e 58 mila pagine viste al giorno. Il portale, presente in Italia dal 2006, conta 250 strutture sul territorio nazionale e altre in Francia, Austria, Slovenia e Croazia. Terme e benessere sono proposte anche nel turismo incentive e professionale: Whotels è partner di diverse aziende come Allianz, Nestlè, Gruppo Fini, Leaf Dietorelle, Galbusera; distribuendo circa 8mila pacchetti ogni anno agli hotel partner. (10/12/09)

 

Per informazioni

www.whotels.it

www.benesserehotelspa.com

www.terme.info

© RIPRODUZIONE RISERVATA