Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

Un secolo di Opera in Finlandia

Fitto programma di eventi per celebrare i 100 anni dell’Opera Nazionale Finlandese. In calendario anche opere di Puccini e Rossini. Un’occasione per fare un salto a Helsinki da qui al prossimo autunno

Helsinki, la sede dell'Opera Nazionale di Finlandia. Foto di Mauritz Hellström, ONF
Helsinki, la sede dell’Opera Nazionale di Finlandia. Foto di Mauritz Hellström, ONF

L’anno 2011 rappresenta un anno di celebrazioni per l’Opera Nazionale Finlandese, [Suomen Kansallisooppera] il cui programma è particolarmente ricco di iniziative in onore del 100° anniversario della fondazione del suo predecessore, denominata Kotimainen ooppera. Il centenario è contrassegnato da due anteprime mondiali di nuove opere finlandesi e da una serie di altri eventi speciali. L’Opera Nazionale finlandese sarà attiva in molti modi al di là della splendida e giustamente famosa nuova sede inaugurata nel 1993, del suo Teatro. Per esempio attraverso gli spettacoli, come ospite in varie regioni, mostre, trasmissioni televisive e varie edizioni in dvd. L’anno comprende anche due seminari sul centenario, una serie di conferenze e giornate di porte aperte. Inoltre, 7mila alunni selezionati da 177 scuole di tutta la Finlandia, arriveranno all’Opera per assistere gratuitamente a una rappresentazione operistica, grazie al sostegno della Fondazione Culturale Finlandese. Gli eventi speciali includono anche una produzione basata sulla Carmen realizzata da attori disabili, ballerini di flamenco e quattro cantanti lirici.

Da Robin Hood a Doctor Atomic

Da
Da “La Rondine” di Puccini. Da sin. Ritva-Liisa Korhonen, Anna-Kristiina Kaappola, foto di Heikki Tuuli, ONF

L’anno del centenario è inaugurato il 14 gennaio con la prima mondiale di una nuova opera d’avventura. Destinata a un pubblico giovane e piena di energia e trucchi scenici: Robin Hood è stata creata da Jukka Virtanen (libretto) e Jukka Linkola (musica) e la produzione è diretta da Kari Heiskanen. L’altra prima mondiale dell’anno ricorda i primi anni dell’opera in Finlandia: l’opera a contenuto storico Aino Ackté del compositore Ilkka Kuusisto è in calendario in anteprima per il 2 dicembre, e il ruolo del titolo – la prima diva della Finlandia e fondatrice dell’ONF – è interpretato dal soprano Camilla Nylund. In programma nel 2011 sarà Il Trittico di Puccini, le tre opere in un atto: “Gianni Schicchi”, “Il Tabarro” e “Suor Angelica” da eseguirsi una dopo l’altra in unica serata, la cui prima è prevista per il 13 maggio. Inoltre sarà eseguita la celebre opera Doctor Atomic di John Adams (prima il 4 novembre), che si concentra sulla genesi della prima bomba atomica al mondo e sulla vita del suo sviluppatore principale, J.R. Oppenheimer. Il libretto è di Peter Sellars, e fu messa in scena la prima volta nel 2005.

LEGGI ANCHE  Agrigento prima e dopo

La produzione operistica sarà a cura dal regista turco-tedesco Immo Karaman e diretta da Mikko Franck.

A tutto Wagner

Helsinki, auditorium dell'Opera Nazionale di Finlandia. Foto di Heikki Tuuli, ONF
Helsinki, auditorium dell’Opera Nazionale di Finlandia. Foto di Heikki Tuuli, ONF

Il 29 gennaio ci sarà il concerto di gala “L’Opera Nazionale Finlandese a 100!” che vedrà riuniti i più grandi artisti finlandesi di livello internazionale. Come direttore Leif Segerstam, e tra i solisti: Soile Isokoski, Camilla Nylund, Tommi Hakala, Jorma Hynninen, Mika Pohjonen, Tuomas Pursio e Matti Salminen. L’acclamata produzione del ciclo dell’Anello del Nibelungo di Wagner sarà finalmente di ritorno in repertorio in agosto, con Leif Segerstam alla direzione e con il baritono norvegese Terje Stensvold nel ruolo di Wotan, il soprano inglese Catherine Foster come Brunilde e Matti Salminen come Hagen. Il ciclo intero de L’Anello sarà eseguito due volte tra il 5 agosto e l’11 settembre. Le nuove produzioni del Balletto Nazionale Finlandese nel 2011 si realizzano con la sensuale Manon di Sir Kenneth MacMillan (la prima l’11 marzo) e il balletto in versione completa Cenerentola dal giovane coreografo australiano Terence Kohler (prima il 14 ottobre), e nuovi lavori di di Virpi Pähkinen, Mammu Rankanen e Johanna Nuutinen in un trittico dal titolo Pähkinen-Rankanen-Nuutinen che sarà eseguito nella Almi Hall dal 19 maggio. I biglietti per la primavera sono ora disponibili presso la biglietteria dell’Opera e al Lippupiste. Quelli per l’autunno 2011 saranno in vendita nel mese di aprile. (10/01/2011)

 

Info: www.opera.fi/en/tickets; www.opera.fi/en

Condividi sui social: