Lunedì 4 Marzo 2024 - Anno XXII

Ultime dal web

4 novembre – Presentati a Milano Bluemapia.com, la comunità dei diportisti, e il nuovo sito dedicato ai Caraibi; la Regione Toscana si promuove su Google Street View; è in rete l’elenco degli alberghi che accolgono i quattro zampe

Bluemapia.com, la community per naviganti del mare e della rete

In blu i placemark, le segnalazioni postate dagli utenti
In blu i placemark, le segnalazioni postate dagli utenti

Si chiama Bluemapia.com, è una nuova community online che intende riunire gli amanti della vela e delle barche a motore fornendo informazioni sulle principali mete del turismo nautico. I servizi e i contenuti della piattaforma sono fruibili gratuitamente via internet sia su pc che su telefonino attraverso il software “bluemapia Mobile” scaricabile direttamente dal sito.
Fondata da Massimo Cortinovis e Marcello Ferrero, due esperti del web con la passione per scotte e vele, Bluemapia.com si propone di essere “un luogo di socializzazione e una fonte indipendente e attendibile di informazioni sulle mete più battute dai naviganti, il Mediterraneo e i Carabi, integrando – ha sottolineato Cortinovis alla presentazione della community – le indicazioni diffuse dai portolani, dai libri e dai siti internet, tenendo conto soprattutto del passaparola di chi va per mare”.
I contenuti sono georeferenziati cioè postati sulle mappe dagli utenti che una volta registrati possono condividere foto e video, dare dritte e aggiornamenti agli altri naviganti su baie, porti, rade, ancoraggi, pub e ristoranti. A moderare e gestire i contenuti della community è Nick Jaffe, un 27enne australiano che sta completando la sua navigazione solitaria in barca a vela dall’Olanda a Melbourne. La lingua utilizzata da Bluemapia.com è quella inglese perché il set di servizi è rivolto a un pubblico internazionale.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di mondointasca?
Iscriviti alla newsletter


I Caraibi sono online

Il portale ufficiale di Caraibi Turismo
Il portale ufficiale di Caraibi Turismo

L’Organizzazione per il Turismo Caraibico ha presentato oggi a Milano il nuovo portale dedicato ai viaggiatori italiani. Da Anguilla al Venezuela il sito presenta le 32 destinazioni caraibiche rappresentate dall’agenzia fornendo informazioni sui posti in cui soggiornare, sulle cose da fare, sui festival e gli eventi.
Nel dettaglio, www.caraibiturismo.it comprende cinque sezioni: la prima permette di visualizzare una mappa interattiva per esplorare la geografia dei Caraibi; la sezione "Dove sogiornare" presenta invece una panoramica dell’offerta alberghiera dai resort internazionali ai piccoli hotel di lusso fino alle spa e alle locande; nella pagina dedicata alle "Cose da fare" sono pubblicate le informazioni sulla storia, la cultura, lo sport; nella sezione "Festival ed eventi" ci si può tenere aggiornati sulle manifestazioni in corso ai Caraibi, mentre la parte "Trade & Media" è rivolta agli operatori ma anche a chi vuole saperne di più sulle località caraibiche prima di mettersi in viaggio tramite la funzione podcast e Rss.

LEGGI ANCHE  "I Giorni Balsamici" a Reggio Emilia

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di mondointasca?
Iscriviti alla newsletter


Casa.it, bene la sezione Casa Vacanze

Casa.it
Casa.it

“La sezione Case Vacanze sta riscontrando un interesse crescente da parte del pubblico, basti pensare che per la stagione estiva appena trascorsa le richieste d’affitto sono più che triplicate rispetto alla stagione estiva 2007”. Così Alessandro Bernardini, amministratore delegato ad interim di Casa.it ha commentato i buoni risultati del portale immobiliare lanciato nel 1996.
“Abbiamo recentemente ampliato questa sezione – ha continuato Bernardini – implementando anche una nuova area che va al di là dei confini nazionali e comprende gli annunci relativi a Corsica, Provenza, Alpi francesi e Costa Azzurra. Dallo scorso anno inoltre Casa.it fa parte di Rea Group, uno dei più grandi operatori a livello internazionale nell’intermediazione immobiliare on line, con 18 portali immobiliari in 10 Paesi. Tutti i portali ospitano una sezione vacanze e ciò permette partendo dalla home page Casa.it di accedere ai siti del network e di cercare la propria casa vacanze in tutto il mondo. Da Dubai all’Australia, passando per Hong Kong."
Il portale www.casa.it non vende o affitta direttamente ma presenta l’offerta delle agenzie e dei privati e conta circa un milione di utenti unici al mese.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di mondointasca?
Iscriviti alla newsletter


Condividi sui social: