Martedì 21 Maggio 2024 - Anno XXII

Sostenibilità ambientale, rotta su Bari

Il capoluogo pugliese attende Mediterre 2010. Convegni, seminari e spettacoli ispirati ai temi ambientali, ma anche casi e storie su un Meridione che ce l’ha fatta

Tra i temi affrontati anche quello della biodiversità
Tra i temi affrontati anche quello della biodiversità

Di risorse naturali e sostenibilità si discute tanto, più raramente si parla di quelle realtà virtuose che si sono distinte in campo ambientale, specialmente nel Mezzogiorno. Un’occasione per saperne di più è data dalla sesta edizione di Mediterre 2010, la manifestazione sull’ambiente e i parchi del Mediterraneo di scena alla Cittadella della Cultura di Bari dal 27 al 30 gennaio. In quei giorni si affronterà, tra gli altri argomenti, anche il tema dell’ “economia verde” analizzando le risposte date dal Sud Italia, fino a poco tempo fa in fondo alla classifica riguardo all’utilizzo delle fonti rinnovanili e ora territorio di sperimentazione che comincia a riscattarsi. Alle dieci aziende che “ce l’hanno fatta” innovando dal punto di vista della sostenibilità sarà conferito il premio “Innovazione Sud”.

Sostenibili. Adesso.

Un convegno dell'ultima edizione di Mediterre
Un convegno dell’ultima edizione di Mediterre

Il titolo scelto per la prossima edizione di Mediterre è “Sostenibili. Adesso.” e intorno a questo tema si svilupperà la maggior parte dei convegni, eventi, mostre e laboratori aperti al pubblico e a ingresso gratuito. La manifestazione è organizzata dalla Regione Puglia in collaborazione con Federparchi, la Federazione italiana riserve e parchi naturali. Il programma è consultabile su www.mediterre.regione.puglia.it. Tra gli appuntamenti di spicco, il convegno di mercoledì 27 gennaio “Dopo Copenaghen: il clima cambia? I nuovi impegni dell’Italia e della regione Puglia per ridurre le emissioni di CO2”. Esperti italiani e internazionali si interrogheranno dopo il vertice danese sulla situazione del Pianeta e il dibattito verterà anche sul nostro paese, partendo dagli esempi concreti, in tema ambientale, della regione ospitante.

Turismo e parchi

I Radiodervish
I Radiodervish

Giovedì 28 un altro convegno si incentrerà sulla questione “Turismo e sostenibilità. I Parchi come prodotto”, mentre venerdì si approfitterà per inaugurare a Bari il 2010, anno nazionale della biodiversità con un tavolo di confronto tra esperti internazionali. Un seminario in calendario farà il punto sulla professione di guida ambientale escursionistica e un altro sarà dedicato alla salvaguardia della foca monaca.

LEGGI ANCHE  A Trieste vento di mare e di storia

Le serate di Mediterre al Teatro Forma, infine, saranno animate da incontri con personaggi di spicco della cultura, della musica e della letteratura come lo scrittore Erri De Luca, il gruppo musicale Radiodervish e il quintetto di Paolo Fresu. (11/1/2010)

Condividi sui social: