Martedì 18 Giugno 2024 - Anno XXII

Un progetto per la federazione delle città etrusche

Le commissioni cultura e agricoltura del Consiglio regionale della Toscana hanno proposto ai Comuni caratterizzati da radici etrusche (tra queste Chiusi, Cortona, Fiesole, Tarquinia e Cerveteri) la creazione di un tavolo di lavoro per rivitalizzare l’antica federazione delle città etrusche, unendo in prima battuta le antiche lucumonie (cioè le giurisdizioni del re) attorno a un tema progettuale che colleghi tutti i centri anche minori legati appunto al mondo etrusco. (07/02/2010) LEGGI ANCHE  Maggio in galleria

Un progetto per la federazione delle città etrusche

Le commissioni cultura e agricoltura del Consiglio regionale della Toscana hanno proposto ai Comuni caratterizzati da radici etrusche (tra queste Chiusi, Cortona, Fiesole, Tarquinia e Cerveteri) la creazione di un tavolo di lavoro per rivitalizzare l’antica federazione delle città etrusche, unendo in prima battuta le antiche lucumonie (cioè le giurisdizioni del re) attorno a un tema progettuale che colleghi tutti i centri anche minori legati appunto al mondo etrusco. (07/02/2010)

LEGGI ANCHE  Ottanta anni di Triennale
Condividi sui social: