Venerdì 19 Luglio 2024 - Anno XXII

Realtà virtuale in hotel

Il nuovo albergo Parchi del Garda ha quattro camere con tecnologie interattive in 4D. Un luna park multimediale che in tre anni sarà disponibile in dodici locali

La porta della camera
La porta della camera “natura viva”

Il mondo di Avatar entra in stanza d’albergo. É stato inaugurato ieri a Lazise, in provincia di Verona, l’hotel Parchi del Garda con quattro camere con ambientazioni in realtà virtuale e tecnologie interattive. Delle 233 stanze della struttura, un quattro stelle, solo gli spazi in 4D sono costati 200 mila euro. Animazione virtuale applicata alla computer grafica, robotica intelligente rendono le camere una sorta di luna park multimediale, studiato per diffondere suoni, voci, effetti speciali.

Il progetto, a cura di EnterTech e Terence Popolo Rubbio, si estenderà nel corso di tre anni a altre otto stanze sino a coprire uno dei quattro padiglioni dell’albergo. Le prime camere sono già prenotate, a partire da domani, e costano una media di 250 euro a notte.

Lazise è a circa 15 chilometri da Peschiera del Garda e lo stesso hotel fa parte del network dei parchi d’esperienza presenti nella zona, come Hollywood Studios, Medieval Times Studio, parco Giardino Sigurtà.

Parla con il pappagallo

La camera
La camera “galeone dei corsari”

Nelle camere multimediali solo il bagno ha una struttura “classica”: per il resto ambienti e arredi sono a tema e la realtà virtuale si può attivare o disattivare a propria discrezione. La stanza “grotta di Aki” riproduce nelle pareti l’aspetto quadrimensionale di una caverna, con uno “spirito del lago”, che muove la bocca e gli occhi e dialoga con l’ospite. Nel “galeone dei corsari” si entra attraverso un portale di legno, accompagnati da cori di marinai inglesi e si potrà poi ascoltare e rispondere con un pappagallo, un robot artificiale.

La stanza Sigurtà prende il nome dal parco vicino, un giardino botanico di 60 ettari, e simula un’esperienza nel verde, anche grazie a illusioni ottiche e immagini in trompe d’oeil. La camera “natura viva” è pensata per i più avventurosi: il tema è un safari fotografico, un affresco murale riproduce l’ambiente della savana e aiuta a individuare gli animali nascosti. Le camere sono tutte doppie, ma nel progetto delle dodici stanze si prevede che alcuni locali siano comunicanti, pensati, dunque, per un soggiorno familiare. (01/07/10)

LEGGI ANCHE  AC Hotels by Marriott arriva a Parigi

 

Per informazioni

www.hotelparchidelgarda.it

Condividi sui social: