Giovedì 18 Luglio 2024 - Anno XXII

Il Pacifico a remi

Il Pacifico a remi I miei trecento giorni da solo sull’oceano di Alex Bellini, Longanesi, pagine 160, Euro 14.60.” width=”176″ height=”260″>Il Pacifico a remi I miei trecento giorni da solo sull’oceano di Alex Bellini, Longanesi, pagine 160, Euro 14.60.È giunto in libreria a fine giugno il secondo volume di Alex Bellini che racconta trecento giorni trascorsi su una barca a remi nell’Oceano Pacifico: 18 mila chilometri di oceano senza scali, senza aiuti, senza rifornimenti. Non pago della traversata a remi dell’Atlantico compiuta nel 2006, il 21 febbraio 2008 Alex Bellini parte per attraversare il Pacifico a remi, in solitaria. Per … Leggi tutto

Il Pacifico a remiIl Pacifico a remi
I miei trecento giorni da solo sull’oceano
di Alex Bellini, Longanesi, pagine 160, Euro 14.60.
” width=”176″ height=”260″>
Il Pacifico a remi
I miei trecento giorni da solo sull’oceano
di Alex Bellini, Longanesi, pagine 160, Euro 14.60.

È giunto in libreria a fine giugno il secondo volume di Alex Bellini che racconta trecento giorni trascorsi su una barca a remi nell’Oceano Pacifico: 18 mila chilometri di oceano senza scali, senza aiuti, senza rifornimenti. Non pago della traversata a remi dell’Atlantico compiuta nel 2006, il 21 febbraio 2008 Alex Bellini parte per attraversare il Pacifico a remi, in solitaria. Per raggiungere l’Australia, dal Perù, dovrà superare dieci fusi orari, oltre diciassettemila chilometri e misurarsi con più di quindici milioni di remate. Una prova di resistenza fisica, ma soprattutto psicologica. Un’avventura ai confini dell’epica nella quale Bellini è riuscito a non sentirsi mai solo, grazie al sostegno costante di migliaia di persone che lo seguivano tramite il web e la radio, ma soprattutto grazie al sentimento di fusione totale con il mare che lo circondava. Un mare non sempre benevolo.

Dopo aver affidato alla scrittura i suoi pensieri, giorno dopo giorno, ci rende ora partecipi di cosa abbia significato per lui tutto quel tempo in mare, solo: «Era come se il mondo delle terre emerse fosse scomparso d’improvviso». Nei suoi dieci mesi di navigazione, Alex imparerà così che il valore di un uomo non si misura con i traguardi raggiunti, ma con i sogni che lo tengono in vita. E questo, infatti, è anche il racconto della storia d’amore con sua moglie Francesca, che da terra non smetterà mai di spronarlo a continuare.

La felicità te la guadagni a piccole dosi, miglio dopo miglio. Quando arrivi a sera e fai il punto nave, spostando di qualche millimetro verso ovest il tratto di matita sulla grande mappa del Pacifico, è ogni volta un momento carico di felicità.

LEGGI ANCHE  Cristoforo Colombo e il papa tradito
Condividi sui social: