Lunedì 24 Giugno 2024 - Anno XXII

Per ricordare la Repubblica Romana

È in esposizione ai Musei Capitolini la copia originale della Costituzione della Repubblica Romana del 1849, in occasione del suo 162esimo anniversario. Il volume con la Costituzione, prestato dalla Biblioteca Augusta di Perugia, si trova visibile al pubblico nella Sala dei Capitani fino al 20 febbraio. La costituzione sanciva la laicità dello stato e l’abolizione della pena di morte: la Repubblica Romana fu il secondo Stato al mondo ad abolirla, dopo il Granducato di Toscana. La Repubblica Romana nacque nel contesto dei moti liberali del 1848 che coinvolsero molti paesi europei. Il 24 novembre 1848 Pio IX fuggì da Roma a Gaeta … Leggi tutto

Per ricordare la Repubblica Romana

È in esposizione ai Musei Capitolini la copia originale della Costituzione della Repubblica Romana del 1849, in occasione del suo 162esimo anniversario. Il volume con la Costituzione, prestato dalla Biblioteca Augusta di Perugia, si trova visibile al pubblico nella Sala dei Capitani fino al 20 febbraio. 

La costituzione sanciva la laicità dello stato e l’abolizione della pena di morte: la Repubblica Romana fu il secondo Stato al mondo ad abolirla, dopo il Granducato di Toscana. La Repubblica Romana nacque nel contesto dei moti liberali del 1848 che coinvolsero molti paesi europei. Il 24 novembre 1848 Pio IX fuggì da Roma a Gaeta dopo i moti di piazza seguiti all’assassinio del primo ministro Pellegrino Rossi. Dopo la creazione di una giunta provvisoria il 21 gennaio si svolsero le elezioni a suffragio universale e diretto maschile. Il 9 febbraio venne approvato un decreto che dichiarò decaduto il potere temporale, riconoscendo al contempo speciali guarentigie alla Chiesa. Nacque così la Repubblica Romana, che fu guidata inizialmente da un triumvirato composto da Mazzini, Saffi e Armellini, mentre la difesa di Roma venne affidata a Garibaldi. La Repubblica Romana ebbe vita breve e la sua esperienza si concluse il 4 luglio 1849 con l’intervento delle truppe francesi. – Gianfranco Nitti-

(16/02/2011)

 

Info: tel. 060608, tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00

LEGGI ANCHE  Domus romana nel centro di Mantova
Condividi sui social: