Lunedì 20 Maggio 2024 - Anno XXII

Le Perle delle Alpi

In montagna senza la macchina. La mobilità dolce è una delle finalità di 24 stazioni turistiche disseminate su tutte le Alpi come una collana di perle

Il Trikke a Les Gets (Foto: Jordansport)
Il Trikke a Les Gets (Foto: Jordansport)

Sotto il nome Alpine Pearls sono associate 24 località turistiche, rinomate località estive e invernali ma anche tanti piccoli posti, in Italia, Germania, Austria, Svizzera, Slovenia e Francia unificate dal desiderio di proporre un turismo sostenibile all’insegna della mobilità dolce, ovvero della possibilità di muoversi con mezzi non inquinanti, in particolare con veicoli e biciclette elettriche. A Les Gets, nell’Alta Savoia francese e non lontano da Ginevra, si può provare il Trikke, una specie di monopattino elettrico a 3 ruote in grado di muoversi a 30 all’ora per una quarantina di chilometri. La sensazione che si prova è simile a quella di quando si scia. Per chi vuole fare a meno dei motori, anche se elettrici, c’è l’esperienza del chien-rando o del chien-trotinette, con i cani da slitta. Nel primo caso ci si fa tirare a piedi, nell’altro i cani trainano uno speciale scooter. In Baviera a Berchtesgaden e Bad Reichenhall quest’estate c’è il pacchetto In bici con Movelo, oltre a poter salire con la carta ospiti Kurkarte su tutti i mezzi di trasporto locali, ha diritto al noleggio gratis di bici elettriche per due giorni e a una gita in barca elettrica sul lago Königsee, fino alla chiesa di San Bartolomeo. Chi ama l’avventura può scoprire gli angoli più belli della regione, in segway attraverso un tour guidato anche fuoristrada.

Di qua e di là dei Monti Tauri

Auto elettriche a Werfenweg
Auto elettriche a Werfenweg

Tra le montagne di Werfenweng nel Land austriaco del Salisburghese, da quest’estate sono a disposizione degli ospiti, sei auto elettriche Think City, noleggiabili gratuitamente per chi arriva in treno o rinuncia alla propria auto durante la vacanza. L’energia solare necessaria per la ricarica è prodotta dal locale impianto fotovoltaico. Un’offerta in più nelle prestazioni incluse nella guest card SAMO per gli ospiti che scelgono la mobilità dolce. A Mallnitz in Carinzia, c’è un servizio di velo-taxi che trasporta i turisti fino ai punti di partenza delle loro escursioni. Si tratta di un’avveniristico E-Rikschas, un risciò coperto a tre ruote che, grazie a una serie di moltipliche e a un motorino elettrico, permette al guidatore di pedalare senza fatica trasportando fino a tre persone. Il velo-taxi si unisce alla flotta di bici elettriche con cui si possono effettuare escursioni guidate nel Parco Nazionale degli Alti Tauri insieme ai ranger del parco. Non lontano, nei pressi di Neukirchen am Großvenediger, è stato inaugurato un sentiero tematico sul tema dell’energia. Lungo le dieci stazioni e i vari punti interattivi, adulti e bambini, potranno saperne di più sui temi del cambiamento climatico, del consumo di combustibili fossili, dell’effetto serra e altro ancora. Un’attrazione in più che completa la proposta per una vacanza amica dell’ambiente, con taxi del Parco Nazionale, bici elettriche e la carta all-inclusive Hohe Tauern Card. (21/07/2011)

LEGGI ANCHE  Parco del Mercantour con "vista mare"

 

Info: www.alpine-pearls.com

Condividi sui social: