Giovedì 13 Giugno 2024 - Anno XXII

Nella Termenland stiriana per rigenerarsi

Sei località termali disposte come perle di una collana su una piccola superficie. Ognuna con una specificità curativa e trattamenti per la bellezza e il benessere di corpo e mente. Entriamo nelle terme di Loipersdorf

Sauna di coppia alle terme di Loipersdorf
Sauna di coppia alle terme di Loipersdorf

 

In Stiria, poco oltre il confine, si trova un paradiso di piscine e saune, che mette insieme allegria, divertimento e benessere. Dopo una breve sosta a Graz, il capoluogo, non si può perdere una lunga sosta nella Termenland stiriana, per godere in pieno i benefici delle acque. Nell’angolo sud orientale dell’Austria, questa è una piccola regione compatta, dove, tra foreste, verdeggianti pascoli, vigneti soleggiati e profumati frutteti, l’acqua termale sgorga calda e preziosa dal sottosuolo, convogliata in sei località e stabilimenti termali. Disposti come perle di una collana su una superficie di circa 90 chilometri, hanno ognuno una specificità curativa e attraversare l’intero itinerario permette di scoprire colorati campi di zucche, piste cicloturistiche, antichi edifici e intriganti architetture contemporanee.

Cereali, mele e olio di sambuco per il benessere della pelle

Divertirsi sugli scivoli dell'Acquafun
Divertirsi sugli scivoli dell’Acquafun

Pur nelle differenze, alcuni elementi naturali accomunano i trattamenti che si possono sperimentare nella zona delle terme stiriane: cereali e semi di zucca, vinaccioli che depurano la pelle, mele per disintossicare e soprattutto l’olio di sambuco, particolarmente benefico per massaggi rilassanti. Tra le sei località termali Loipersdorf offre sia scivoli e parco acquatico aperto anche d’inverno che trattamenti naturali e massaggi orientali per il completo relax. L’area “Terme da vivere”, la parte più grande dedicata al divertimento di tutte le età, comprende: 21 piscine interne ed esterne, 9 saune, l’Acquafun con gli scivoli, il Babybeach e l’Acquapark per i bambini, un ristorante. L’area “Il mio Schaffelbad” è invece la parte più elegante ed esclusiva: 8.500 metri quadrati di benessere, distribuiti su quattro piani. 14 sono le piscine tra cui la vasca Schaffel che dà il nome all’intera area.

LEGGI ANCHE  Cotoletta o Schnitzel? Duello tra Milano e Vienna

Sauna romana e massaggi aromatici

La grotta di sale di Loipersdorf
La grotta di sale di Loipersdorf

Da non perdere è la “Watsu”, una piscina circolare, all’interno della quale entra una sola persona con il terapeuta che guida il corpo leggero nell’acqua a 36°, per un totale relax. Quattordici sono anche le saune, quella finlandese e la “sauna laghetto”, quella carinziana in legno e le grotte aromatiche. Da non perdere la nuova Sauna Romana, dove due volte al giorno i maestri di sauna, vestiti negli abiti tradizionali romani, eseguiranno la cerimonia romana illustrando il percorso da seguire e gli effetti benefici del calore. E poi ancora le sale relax, il ristorante, la biblioteca. Da provare i nuovi trattamenti Life Balance, secondo il “Metodo Olistico Loipersdorf”. Si può scegliere ad esempio il “Massaggio aromatico alla Loipersdorf” con il prezioso olio di semi di uva ottenuto dalle succose uve Zwigelt della regione. Dalle erbe della Stiria nasce invece l’ “Impulso benessere alla Loipersdorf”, idromassaggio a base di una tisana precedentemente scelta a seconda dei propri gusti, momento di relax e successivo massaggio.

(23/01/2013)

 

Info: www.termenland.it; www.therme.at

Condividi sui social: