Sabato 10 Dicembre 2022 - Anno XX
Oviedo wine bar nella Bodega El Molinón

Oviedo wine bar nella Bodega El Molinón

A Oviedo nel Wine Bar El Molinòn, piccolo e accogliente, si parla, si fa amicizia e si gustano piatti tradizionali poco diffusi in altri ristoranti.

 

La cattedrale di San Salvador di Oviedo, capoluogo delle Asturie in Spagna è un capolavoro. Questa cattedrale imponente, “ricamata”, si presenta in stile gotico ma contiene porzioni di stile preromanico, romanico e barocco. Nelle sue vicinanze c’è Calle del Águila, comunemente chiamata la “via delle sidrerie”, (la sidra è un vino leggero ottenuto dalle mele) e, al civico N°13 c’è la Bodega El Molinón (Cantina il Mulino). Il nome ha origine da un vecchio mulino che esisteva all’interno della struttura, successivamente fu attivo un forno per il pane e oggi è un locale molto accogliente. È un Wine Bar piccolo, accogliente e confortevole gestito da due soci, Assunta brava e competente cuoca e Alfonso. Si parla, si fa amicizia, ci si ferma per un bicchiere di vino, (propone, infatti, una carta interessante), o le tapas, ma anche per pranzare o cenare a prezzi molto competitivi.

Ho frequentato diverse volte questo locale, durante la mia permanenza a Oviedo e Assunta mi ha proposto piatti tradizionali poco diffusi in altri ristoranti. Ho apprezzato la Boroña Asturiana, una pizza rustica realizzata con farina di mais che viene sistemata in uno stampo. Si fa una cavità al centro che viene riempita con sanguinaccio (morcilla), pancetta (tocino), salsiccia (chorizo) e costola di maiale. Alla fine si copre con l’impasto avanzato e si inforna. Si mangia a fette accompagnato da vino o sidra. Questo piatto laborioso si consuma ancora oggi nelle campagne e quando fa freddo. Un altro piatto invernale è la Fabada è un piatto caldo e pesante realizzato con grandi fagioli bianchi (fabes), spalla di maiale (Lacón Gallego) o pancetta (tocino), sanguinaccio (morcilla) e salsiccia (chorizo). È servita tipicamente con pane croccante e con sidro o vino rosso.

Il Centollo è un granchio di mare enorme. Nel guscio viene versato del brodo con frutti di mare per essere consumato. L’ho molto apprezzato per il sapore del mare e la consistenza degli arti e le chele che, pur se fanno senso, hanno una loro polpa gustosa. Ottimi i fagioli con frutti di mare, (frijoles con mariscos). Come dolce, gustoso e leggero, il budino di riso, (arroz con leche). Il gradimento dei clienti ai loro cibi è dovuto principalmente a un’attenta scelta dei prodotti presso fornitori selezionati. Trovare un locale, in qualunque posto del pianeta, così amichevole, dove puoi trascorrere del tempo in amicizia e consumare anche un pasto a prezzi modici, è senz’altro una bella risorsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA