Venerdì 21 Giugno 2024 - Anno XXII

Note tra carrugi e mare nell’estate di Cervo

Un’intuizione geniale di un grande musicista nata da un luogo incantato. Questa è la storia del Festival della Musica da Camera di Cervo. La piazzetta sul mare del borgo ligure ospita la manifestazione da oltre mezzo secolo.

Note tra carrugi e mare nell'estate di Cervo

Inizia stasera la la 51ª edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo (IM).La rassegna è famosa per la qualità dei concerti e per i luogo dove si svolgono, la splendida cornice della Piazza dei Corallini di uno dei Borghi più belli d’Italia, protetto da torri e mura cinquecentesche e circondato da verdi colline, il centro storico offre un intrico di carrugi e piazzette, imponenti palazzi padronali e meravigliosi scorci sul mare. La storia del Festival inizia 1964, grazie a un’intuizione del violinista Sándor Végh che scoprì l’acustica perfetta del Sagrato della Chiesa dei Corallini e, con il sostegno dell’Amministrazione Comunale, diede vita alla prima edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera. Tutti i concerti si terranno sul Sagrato della Chiesa dei Corallini dalle ore 21.30 e, in caso di condizioni climatiche sfavorevoli, presso l’Oratorio S. Caterina.

Il programma in breve

Note tra carrugi e mare nell'estate di Cervo

L’edizione 2014 del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo presenta anche un cartellone con sette appuntamenti nei quali si alterneranno musicisti di grande esperienza e giovani talenti.

Venerdì 11 Luglio alle 21,30 è l’esordio con Progetto Chopin. Il pianista Pietro De Maria e Alberto Bocini al contrabbasso insieme al Quartetto Fonè eseguiranno i due Concerti per pianoforte del grande compositore polacco in una versione che lo stesso Chopin aveva sperimentato.

Mercoledì 23 luglio 2014 la serata è dedicata a Puccini con la soprano Stefania Bonfadelli e il Quintetto Michelangelo.

Lunedì 28 luglio 2014 il giovane clarinettista imperiese Tommaso Lonquich accompagnato da Ivo Varbanov al pianoforte e dal Quartetto Allegri, presenteranno un programma centrato su due Quintetti di Brahms.

LEGGI ANCHE  Il Lingotto di Torino dalla stanza 229

Venerdì 1 agosto 2014 sarà la volta del Duo Pianistico Yaara Tal e Andreas Groethuysen, con un programma che spazia da Mozart al ‘900.

Venerdì 8 agosto 2014 il Geringas Trio composto da David Geringas, violoncello; Ian Fountain, pianoforte ed Erika Geldsetzer, violino, proporranno musiche di Strauss e Brahms.

Particolare il concerto di mercoledì 20 agosto 2014 con il fisarmonicista Gianni Coscia in Trio con Stefano Risso al contrabbasso e Paolo Franciscone alla batteria.

Mercoledì 27 agosto 2014 il pianista Giovanni Doria Miglietta, proporrà in collaborazione con il Lions Club Imperia Host, un programma impegnativo con musiche di Debussy, Chopin, Scriabin e Ravel.

Domenica 31 agosto 2014 il festival si chiuderà con un concerto dei docenti dell’Accademia Internazionale Estiva di Cervo.

Info: www.cervofestival.com

(11/07/2014)

Condividi sui social: