Venerdì 7 Ottobre 2022 - Anno XX
Top Mountain Crosspoint, neve e motociclette

Top Mountain Crosspoint, neve e motociclette

Nel Tirolo Austriaco, a 2175 metri di quota, un gioiello di architettura polifunzionale apre la stagione invernale, con la nuova cabinovia e ristorante. Nel 2016 ospiterà il museo di moto d’epoca

top_mountain_crosspoint_edificio

Top Mountain Crosspoint

Sarà il museo più alto d’Europa, ma anche un connubio di attrazioni, per gli amanti della neve, della montagna e del turismo panoramico. Top Mountain Crosspoint, edificio polifunzionale inaugurato poche settimane fa a Hochgurgl, nel Tirolo austriaco, si prospetta come un’opera dai grandi numeri. Ai piedi del passo del Rombo, a più di duemila metri d’altezza, il complesso architettonico progettato da Michael Brötz è già stato inaugurato per le sue funzioni “invernali”: è aperta la stazione a valle della cabinovia Kirchenkar e il ristorante: i servizi, cioè, utili a chi vuole sciare nel comprensorio di Obergurgl.
Top Mountain Crosspoint, però, sarà anche la stazione di pedaggio della strada alpina Timmelsjoch/Passo Rombo e il Motorcycle Museum. Per vedere, del tutto, come sono stati spesi i 23 milioni di euro del progetto si dovrà attendere la primavera 2016, quando aprirà il museo.

Architettura ad alta quota

top_mountain_crosspoint_interno

Top Mountain Crosspoint

Top Mountain Crosspoint si è già guadagnato visibilità sulle riviste di architettura: il progetto di Michael Brötz, teso a collocare l’edificio in armonia con il paesaggio montano, è piaciuto. La facciata interamente in legno, il design contemporaneo sono il primo biglietto da visita di quello che sembra, sotto molti punti di vista, un progetto imponente. A volerlo sono stati Alban e Attila Scheiber, albergatori ad Obergurgl, proprietari di una scuola di sci e della strada alpina Timmelsjoch. I due fratelli, appassionati di motociclismo, hanno pensato a un museo proprio al cospetto di uno degli itinerari turistici noti agli amanti delle due ruote. Il museo che aprirà ad aprile avrà una superficie di 2600 metri quadri e una collezione di 170 veicoli storici.

 

Turismo di stagione

top_mountain_crosspoint_moto_in_esposizione

Top Mountain Crosspoint, moto in esposizione

Tra i veicoli in mostra sono stati annunciati: una Harley Davidson del 1914; una Brough Superior del 1939, costruita dal pilota George Brough, o una moto a due cilindri Indian, del 1912. Il pezzo più antico risale al periodo imperiale ed è una Laurin & Klement del 1905. Il museo avrà anche alcune auto storiche, come una Ferrari California Spider, una Porsche 959 e una Lotus 23 B.
Top Mountain Crosspoint pare avere un’offerta turistica per ogni stagione. D’inverno, punta sul comprensorio detto “The Diamond of the Alps”, il diamante delle Alpi, con circa 110 chilometri di piste, aperte da metà novembre. In primavera ed estate, strizza l’occhio agli appassionati dei motori e ai frequentatori della strada panoramica. Il museo sarà inaugurato l’8 aprile 2016. La strada alpina dovrebbe aprire a fine maggio, quando il passo sarà libero dalle nevi.

Info: www.obergurgl.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA