Lunedì 15 Luglio 2024 - Anno XXII

Paleofestival a La Spezia. Archeologi in erba al museo

Paleofestival

Il 21 e 22 maggio a La Spezia al museo del castello di San Giorgio appuntamento con Paleofestival, laboratori interattivi e conferenze dedicati all’archeologia

Paleofestival 2016Il prossimo fine settimana, sabato 21 e domenica 22 maggio, torna l’atteso appuntamento annuale del Paleofestival, al museo del Castello di San Giorgio, a La Spezia. Per due giorni, dal pomeriggio del sabato e per l’intera giornata di domenica, bambini e adulti potranno partecipare a laboratori interattivi e conferenze dedicati all’archeologia. I ragazzi in particolare, dai 5 anni in su, avranno l’occasione di sperimentare dal vivo pratiche, tecniche artigianali, giochi di uso comune, nel periodo della preistoria e delle prime civiltà antiche. Imparare a fare un ago da un osso, provare a tirare con l’arco, realizzare un coltello o un raschiatoio; fare un braccialetto di pelle di cervo sono tra le attività proposte.

Agli adulti sono destinati anche incontri di studio, come l’appuntamento di domenica mattina: dal titolo “Archeologia Sperimentale. Problematiche e soluzioni tra ricerca e divulgazione”, a cura di Edoardo Ratti. Inizialmente dedicato solo alla divulgazione della cultura preistorica, il Paleofestival oggi sconfina fino all’età romana, ma mantiene inalterata la formula: coinvolgere i bambini in attività pratiche, dalla lavorazione del burro, alla simulazione di uno scavo archeologico, sino all’Archetombola.

Informazioni Utili:

Paleofestival La SpeziaIl costo dell’ingresso è di 7 euro per i due giorni. I laboratori devono essere prenotati, al telefono o via mail.
La prevendita è già attiva presso il Teatro Civico della Spezia, Piazza Mentana 1 (tel. 0187/757075), presso l’infocenter in via del Prione (vicino il Museo Lia) e presso il Castello, via XXVII Marzo (tel. 0187751142). Mail: sangiorgio@laspeziacultura.it

LEGGI ANCHE  Ultimo saluto a Walter Bonatti
Condividi sui social:

Lascia un commento