Domenica 21 Luglio 2024 - Anno XXII

Trivabus, la start up che rivoluziona il trasporto in autobus

Trivabus trivabusA

La proposta Trivabus è più flessibile di un bus-sharing, più economico di un bus di linea, più confortevole di un volo low-cost.

Trivabus 3

Vito Mirko Greco, pugliese, classe 1980, ha ideato e lanciato Trivabus, la prima piattaforma operativa in Italia che raggruppa le “percorrenze a vuoto” e le mette a disposizione di chi vuole viaggiare in Italia e all’estero offrendo un ‘triplo vantaggio: per l’ambiente perché circolano meno veicoli, per le aziende che evitano di effettuare viaggi con bus vuoti e per gli utenti che risparmieranno fino al 98 per cento rispetto alle normali tariffe. “Lavoro da anni in questo settore. – ha dichiarato Vito Mirko Greco – Quello delle ‘percorrenze a vuoto’ è una nicchia di mercato ambiziosa che finora non aveva visto operatori in grado di renderlo operativo in Italia. A rendere l’offerta di Trivabus innovativa è la presenza alle sue spalle di una realtà consolidata: quella di Eurobusnetwork, bus operator attivo da oltre 10 anni nel settore e selezionato dal Financial Times tra le 1000 Europe’s Fastest Growing Companies”.

TrivabusSecondo uno studio effettuato da Traspol ad usufruire del trasporto su strada sono soprattutto i giovani con meno di 34 anni. Le tariffe offerte da Trivabus sono interessanti non solo per loro ma anche per le fasce economicamente più svantaggiate come anziani, lavoratori e studenti fuori sede. Il trasporto su gomma rappresenta la soluzione per coloro che devono spostarsi da o verso destinazioni minori che mal collegate alla rete ferroviaria o agli aeroporti come nel Sud Italia e in alcune regioni come Abruzzo e Molise.  Sul sito Trivabus sono consultabili i bus disponibili in Italia. Le tratte a vuoto vengono inserite sul portale ad un prezzo base di 0,99 centesimi, garantito per il 10% della capienza. Un restante 10% dei posti viene venduto e 2,99 euro. Per tutti i restanti posti a sedere Trivabus assicura comunque il prezzo più basso del mercato.

LEGGI ANCHE  Al Castello di Brescia con Giulio Cesare e Ulisse
Condividi sui social: