Mercoledì 17 Agosto 2022 - Anno XX
Lago di Costanza, esperienze nel cuore dell’Europa

Lago di Costanza, esperienze nel cuore dell’Europa

Viaggio sulle rive del Lago di Costanza. Otto idee tra natura, cultura, nuova ospitalità ed enogastronomia

Lago di Costanza CantonSciaffusa_Bergkirche-St.-Othmar,-WilchingenUna  regione internazionale nel cuore dell’Europa, affacciata interamente sulle rive del Lago di Costanza, incastonata tra Germania, Svizzera, Austria e Principato del Liechtenstein. Una natura varia e rigogliosa, con Sciaffusa, le cascate più grandi d’Europa, panorami alpini, colline ricoperte di vigneti e deliziose cittadine rivierasche, tra cui i gioielli delle città storiche di Costanza e Lindau, monumenti celebri nella Strada del Barocco e a San Gallo, la cui cattedrale, biblioteca e complesso monastico sono parte del Patrimonio UNESCO. In questo meraviglioso e ricchissimo panorama, mille sono le possibilità di svago e turismo.

Lago di Costanza: otto idee per un viaggio esperienziale

Lago di Costanza Campus-GalliUn viaggio nel tempo: visitando Campus Galli, presso Meßkirch, Germania, sembra di entrare sul set di uno sceneggiato in costume. Uomini vestiti di panno intenti a lavorare il legno, tagliatori di pietra e capomastri: è un enorme cantiere dove si ricostruisce il “monastero ideale”, secondo una piantina architettonica alto-medievale ritrovata a San Gallo, base per la costruzione del complesso monastico di Reichenau. (www.campus-galli.de)

A casa di Hermann Hesse e Martin Heidegger

Sulla penisola di Höri, a Gaienhofen, si può visitare la  casa-museo di Hermann Hesse , dove il premio Nobel, autore di Narciso e Boccadoro e Siddharta, visse dal 1904 al 1907. Da Höri si raggiunge, a 56 chilometri, Meßkirch – la città natale di Martin Heidegger, dove un museo  ripercorre, oltre alle tappe della sua vita, lo sviluppo del suo pensiero filosofico.

La nuova ospitalità sul lago: design, eco-sostenibilità, natura

Lago di Costanza Himmelbett_Bubble_HotelIl design incontra la sostenibilità ambientale nel nuovissimo Aqua Tower Hotel, inaugurato a Radolfzell, in Germania: la struttura ospitata in un’ex cisterna dell’acqua, è completamente autosufficiente dal punto di vista energetico, contando fra le sue fonti energetiche solo sole, vento e l’acqua, oltre al calore geotermico (www.aquaturm.de).
Una diversa, affascinante vicinanza con la natura la propongono anche i Bubble Hotel del Canton Thurgau, in Svizzera, vere bolle di plastica giganti che, posizionate in prati e distese, permettono di dormire nel verde sotto un cielo di stelle,  equipaggiate di tutto.

Scoprire il Müller-Thurgau e il museo Vineum di Meersburg

Lago di Costanza vineum_eingangUn tour sul lago per assaggiare  e visitare vigneti e cantine di Müller-Thurgau, perfetto con piatti di pesce di lago, come il persico e il salmerino, e di Blauburgunder perfetto con la cacciagione delle regioni interne.§
A Meersburg, poi, idilliaca cittadina circondata dai vigneti, si può anche scoprire VINEUM, un museo esperienziale sul vino della regione, aperto nel 2016, con un antico torchio del 1607, percorsi sensoriali e testimonianze storiche sull’importanza della coltivazione della vite. (www.vineum-bodensee.de)

St. Galler Festspiele e Festival Operistico di Bregenz

Lago di Costanza SanGallo_DueFoscari_2015

SanGallo (foto Toni Suter – T+T Fotografie)

Imperdibili per gli amanti dell’opera due eventi nella regione del Lago di Costanza: i St. Galler Festspiele (23 giugno – 7 luglio) e il Festival Operistico di Bregenz (19 luglio – 20 agosto).  A San Gallo la pièce – quest’anno Lorely, di Alfredo Catalani – è allestita sul sagrato della chiesa barocca che domina la città, già patrimonio UNESCO.  A Bregenz il palcoscenico sull’acqua è famoso in tutto il mondo, e nel 2017 presenta la Carmen di Bizet, con l’orchestra filarmonica di Vienna.
(www.stgaller-festspiele.ch) – (www.bregenzerfestspiele.com)

Le Lunghe Notti dei Giardini del Bodensee

Favolosi spazi all’italiana, parchi all’inglese, oasi verdi che ricordano Versailles: il Bodensee è un paradiso per chi ama i giardini – dall’Isola dei Fiori di Mainau, al Castello di Ortensia, madre di Napoleone III ad Arenenberg, alla Certosa di Ittingen e al Castello e Convento di Salem. Nei fine-settimana delle Lunghe Notti dei Giardini del Bodensee (9-11 giugno e 8-10 settembre), i principali giardini dell’area apriranno le loro porte dal tramonto a notte inoltrata per concerti al calar del sole, tour guidati, aperitivi nel verde, letture e musica. (www.bodenseegaerten.eu)

Sempre in acqua! Piscine, tuffi, wellness

Lago di Costanza BGK-Therme_Konstanz-Thermalbad_innenLe sponde del Bodensee in estate si trasformano in piacevolissimi lidi per trascorrere ore – o giornate – nell’acqua e all’aria aperta: trampolini per i tuffi e scivoli acquatici, distese verdi per prendere il sole e piscinette per i bambini.
Per i nostalgici il lido di Rorschach conserva ancora una Badhütte del 1924 – l’unica costruzione di questo tipo ancora presente sul Bodensee – mentre a Costanza, al lido Rheinstrandbad, ci si bagna direttamente nelle acque del Reno, prima che esso diventi lago. Per chi preferisce le terme e il benessere ci sono le ThermenTrio del Bodensee – a Costanza, Meersburg e Überlingen. (www.thermentrio.de)

Attraversare il lago su una nave a vapore o su un battello a energia solare

Lago di Costanza Hohentwiel_Mende-2Un viaggio sul Lago di Costanza non è completo senza un tour in nave, traghetto o battello – che si tratti di una crociera al tramonto, un brunch mattutino con il capitano o una cena gourmet. Per un’esperienza principesca, ecco la nave d’epoca a vapore Hohentwiel, con i suoi eleganti arredi Jugendstil, il bianco pontile e le sale riportate a nuovo splendore,  parte della flotta reale del Württemberg. I più attenti all’ambiente apprezzeranno le crociere offerte sull’Untersee dalla nave ad energia solare Helio, che solca lentamente le acque del lago, per godere tranquillamente della natura circostante, contribuendo, allo stesso tempo, a preservarla.
www.solarfaehre.de – www.radolfzell-tourismus.de

Come arrivare

Dalla stazione di Milano Centrale Trenitalia e Ferrovie Federali Svhttp://www.lagodicostanza.euizzere offrono otto collegamenti giornalieri per Zurigo, della durata di 3 ore e 26 minuti, operati con comodi Eurocity di ultima generazione ETR 610, prenotabili su www.trenitalia.com. Da Zurigo si raggiungono poi in meno di un’ora diverse mete nella regione del Lago di Costanza.
Per ulteriori informazioni: Svizzera.it/intreno – www.lagodicostanza.eu

Leggi anche:

Lucerna è tutto: lago, montagne, cultura, musica, arte

Storia di una valigia abbandonata

Ponza, l’isola che c’è!

© RIPRODUZIONE RISERVATA