Giovedì 13 Giugno 2024 - Anno XXII

Passatempi estivi? Quali sono i più gettonati

passatempi Passeggiata in spiaggia (Foto di Nuno Martins da Pixabay)

Le vacanze sono il momento per rilassarsi, praticare passatempi intellettuali, manuali e sportivi. Passatempi che vanno dalla lettura all’attività fisica con passeggiate sul bagnasciuga o facendo del trekking in montagna. Altri si dilettano con i giochi digitali su tavoli virtuali con lo smartphone.

Estate: tempo di vacanze, di relax e… di tempo libero. Durante tutto l’anno chi è alle prese con lo studio e con il lavoro sogna almeno una decina di giorni di pausa per ritemprarsi e ricaricare le pile per riprendere i propri doveri con maggiore vigore. Spesso e volentieri, però, il paradosso è che quando si arriva al fatidico momento delle ferie non si ha un’idea precisa su cosa fare esattamente.

Persino chi ha la fortuna di poter contare su una dimora in qualche località di villeggiatura potrebbe incorrere nel rischio della monotonia. Eppure, di passatempi che si sposano perfettamente con le atmosfere dell’estate se ne possono contare a bizzeffe.

La lettura è uno dei passatempi scelti 

Naturalmente, tutto dipende dalle proprie passioni e inclinazioni. I più acculturati preferiscono sfruttare le vacanze per leggere qualche nuovo libro o imparare a svolgere qualche attività manuale, di quelle che possono tornare sempre utili in casa. Si sa, le calde notti estive non conciliano sempre il sonno, ma per fortuna grazie agli smartphone e ai device più moderni è possibile leggere in tutta comodità anche a luci spente, per quanto sia sconsigliato farlo per periodi troppo prolungati.

I passatempi degli sportivi

Chi è dedito allo sport ed è impossibilitato alla solita attività fisica a causa della chiusura delle palestre o delle temperature troppo elevate se è al mare può trovare una valida soluzione nel beach volley o nelle passeggiate lungo il bagnasciuga o con le gambe immerse nell’acqua.

Un altro dei passatempi molto gettonato è anche il trekking, Prodursi nelle esplorazioni sotto al Sole cocente può essere finanche pericoloso. Per questo sport è meglio recarsi in apposite zone di montagna per praticarlo. Le regole del trekking possono apparire rigide all’inizio, ma basta poco per farci l’abitudine. L’esperienza, comunque, è talmente suggestiva che ripaga ampiamente ogni sacrificio.

LEGGI ANCHE  Logitech G: nuova tastiera meccanica per giochi

Gli appassionati di gaming

Non si possono ignorare però le possibilità offerte dalle comuni tecnologie. Ormai il gaming è diventata addirittura materia per professionisti e anche a luglio e agosto si svolgono eventi e tornei dedicati agli eSports. Grazie alle connessioni di oggi è molto più immediato giocare a distanza, anche semplicemente per puro diletto. Persino i vecchi giochi di carte presentano di questi tempi delle loro controparti digitali e anche d’estate in molti si riversano sui tavoli virtuali, tra le stanze del live blackjack o del più classico poker.

Le carte sono molto richieste sulla spiaggia, ma sotto l’ombrellone è molto più complicato organizzarsi a dovere e le partite rischiano più facilmente di essere interrotte. Sugli store delle app per smartphone, in ogni caso, è possibile imbattersi in videogiochi di vario genere, pertanto chi vuole darsi al gaming troverà sempre qualcosa di proprio gusto.

A ognuno la sua estate

Insomma, alla fine basta ingegnarsi un po’ per approfittare al meglio del proprio tempo prima di tornare alla vita di tutti i giorni. Per molti l’estate è quasi sinonimo di “libertà”: cambiano gli orari e gli impegni, le giornate si allungano, ma alcune attività che si possono praticare all’aperto sono esclusive di questo periodo dell’anno. Ognuno vive l’estate a modo proprio, non esiste una formula precisa per trascorrere alla perfezione le vacanze. L’importante è stare bene con se stessi e sentirsi adeguatamente appagati quando si tratta di riattaccare la spina… 

Leggi anche: 

A SARNANO FESTA DEL CIAUSCOLO E DEL SALAME SPALMABILE

Bibione prima destinazione turistica accessibile in Italia

VIAGGIO DI SCOPERTA CON I BIMBI

Condividi sui social: