Sabato 20 Luglio 2024 - Anno XXII

Angelo Monico da Lodi

La pittura di Angelo Monico viene riproposta a Lodi, a partire da oggi, allo spazio Bipielle Arte. A quindici anni dalla sua scomparsa, la cittadina lombarda rende omaggio a uno dei suoi artisti più interessanti e trascurati, con una rassegna di 37 dipinti, 30 disegni e una serie di bozzetti di collezioni private. Cura la mostra Tino Gipponi, amico di Monico, critico e collezionista. Fra le opere in mostra, i ritratti della madre Teresa Lacchini, atmosfere familiari nella “Bambina alla porta”, le nature morte. Per Tino Gipponi, “Monico aveva scelto un itinerario teso all’ascolto di se stesso, accompagnando il culto … Leggi tutto

Angelo Monico da Lodi

La pittura di Angelo Monico viene riproposta a Lodi, a partire da oggi, allo spazio Bipielle Arte. A quindici anni dalla sua scomparsa, la cittadina lombarda rende omaggio a uno dei suoi artisti più interessanti e trascurati, con una rassegna di 37 dipinti, 30 disegni e una serie di bozzetti di collezioni private. Cura la mostra Tino Gipponi, amico di Monico, critico e collezionista. Fra le opere in mostra, i ritratti della madre Teresa Lacchini, atmosfere familiari nella “Bambina alla porta”, le nature morte.
Per Tino Gipponi, “Monico aveva scelto un itinerario teso all’ascolto di se stesso, accompagnando il culto della perfezione e della capacità tecnica con l’arte della “moderanza”, dell’ordine esigente e misurato”. La mostra sarà aperta sino al 18 aprile.
(19/02/2010)

 

Per informazioni

tel. 0371 580351

LEGGI ANCHE  Scorci di medioevo al Palio di Asti
Condividi sui social: