Sabato 20 Luglio 2024 - Anno XXII

Cavalli e Santi in Val Badia

Nelle terre Ladine dolomitiche, si rinnova la sfilata dei carri in onore del Santo patrono. Una tradizione ancor oggi molto viva nelle località montane dell’Austria e della Baviera

Cavalli e Santi in Val Badia

L’Associazione Cavalli Val Badia organizza il 7 novembre a Badia la dodicesima edizione del “Rait da San Linert dles valades ladines“, ovvero la cavalcata di San Leonardo delle vallate ladine dolomitiche. Verranno anche allestite bancarelle di prodotti tipici, con specialità gastronomiche ladine. La sfilata, che inizierà alle 10.30, sarà condotta dal carro del santo patrono, seguito dal decano a cavallo, dalla corona di fiori, dall’emblema della banda musicale e dal carro con i prodotti derivanti dal raccolto, che verranno venduti al termine del corteo in costume tipico.

Tra le novità di questa edizione, un gruppo folcloristico di Villa San Leonardo in provincia di Chieti. Un gemellaggio che porta a Badia balli e canti proposti da trenta coristi abruzzesi. Seguirà la benedizione dei cavalli da parte del decano. Per finire, una bella grigliata e il “törggelen”, il rito della castagnata accompagnato dalla degustazione di vino.

Gioielli barocchi in alta montagna

Cavalli e Santi in Val Badia

Manifestazioni simili a quella di Badia si possono individuare in alcune comunità austriache e bavaresi, dove molte chiese sono consacrate a San Leonardo. Importanti i cortei di Tölz e di St. Leonhard im Forst. La chiesa parrocchiale di San Leonardo in Badia, sede del decanato, fu costruita tra il 1776 e il 1778 da Franz Singer. L’interno è uno degli ambienti barocchi più belli del Tirolo: gli affreschi, realizzati nel 1778, sono opera del bavarese Matthäus Günther. Sulla cupola centrale si possono ammirare episodi della vita dell’abate San Leonardo. Una reliquia del Santo è poi stata racchiusa nell’altare del santuario di Santa Croce, che risale al 1484 ed è stato realizzato a quota 2.045 metri.

LEGGI ANCHE  Musei vaticani e Cappella Sistina in versione gay

Per informazioni, il telefono del Consorzio Turistico Alta Badia è 0471-836176/847037, mentre il sito è all’indirizzo internet www.altabadia.org. L’e-mail è info@altabadia.org. (25/10/10)

Condividi sui social: