Venerdì 19 Luglio 2024 - Anno XXII

Himalaya, il lento ritiro dei ghiacciaio

Luca Mercalli Le immagini che documentano il ritiro dei ghiacciai sulla catena Himalayana sono uno dei motivi di richiamo del Trentofilmfestival, tuttora in corso sino a domenica 8 maggio. La rassegna di cinema e cultura di montagna, aperta dal 28 aprile, ospita al museo tridentino di Scienze Naturali una testimonianza fotografica del fenomeno del riscaldamento globale. I ghiacciai, visibilmente in fase di progressivo ritiro, sono i più alti al mondo: la mostra “Rivers of ice: vanishing of glacier of the Himalaya” mette a confronto le immagini di fotografi storici della montagna, attivi nel primo Novecento, come Vittorio Sella, George L. … Leggi tutto

Luca Mercalli
Luca Mercalli

Le immagini che documentano il ritiro dei ghiacciai sulla catena Himalayana sono uno dei motivi di richiamo del Trentofilmfestival, tuttora in corso sino a domenica 8 maggio. La rassegna di cinema e cultura di montagna, aperta dal 28 aprile, ospita al museo tridentino di Scienze Naturali una testimonianza fotografica del fenomeno del riscaldamento globale. I ghiacciai, visibilmente in fase di progressivo ritiro, sono i più alti al mondo: la mostra “Rivers of ice: vanishing of glacier of the Himalaya” mette a confronto le immagini di fotografi storici della montagna, attivi nel primo Novecento, come Vittorio Sella, George L. Mallory e Edward O. Wheeler, con gli scatti attuali di David Breashears, alpinista, fondatore di GlacierWorks. La mostra non è il solo evento di richiamo del Trentofilmfestival, che ha un’esposizione di editoria, “Montagna libri” e affianca incontri e conferenze alle proiezioni dei film. Di clima e montagna parleranno Luca Mercalli, meteorologo e lo stesso Breashears. (02/05/2011)

 

Info: www.trentofestival.it

LEGGI ANCHE  Per Paolo e Francesca, un convegno, film e concerti
Condividi sui social: