Venerdì 19 Luglio 2024 - Anno XXII

Monumenti aperti a tutti in Sardegna

Diecimila volontari renderanno possibile, anche quest’anno, la grande rassegna “Monumenti aperti“, prevista in Sardegna dal prossimo fine settimana sino a fine ottobre. In trentacinque comuni, cinquecento palazzi storici, chiese, siti archeologici e naturalistici, si potranno visitare gratis, il sabato e la domenica pomeriggio, ad orari prestabiliti, grazie a un progetto in corso dal 1997. Il calendario prevede undici week end, il primo dei quali, il 7 e 8 maggio, toccherà i monumenti di Cagliari, Capoterra, Sassari e Settimo San Pietro. “Turismo e cultura sono un binomio inscindibile per l’isola”, ha detto in conferenza stampa Luigi Crisponi, assessore regionale al Turismo. … Leggi tutto

Monumenti aperti a tutti in Sardegna

Diecimila volontari renderanno possibile, anche quest’anno, la grande rassegna “Monumenti aperti“, prevista in Sardegna dal prossimo fine settimana sino a fine ottobre. In trentacinque comuni, cinquecento palazzi storici, chiese, siti archeologici e naturalistici, si potranno visitare gratis, il sabato e la domenica pomeriggio, ad orari prestabiliti, grazie a un progetto in corso dal 1997. Il calendario prevede undici week end, il primo dei quali, il 7 e 8 maggio, toccherà i monumenti di Cagliari, Capoterra, Sassari e Settimo San Pietro.

“Turismo e cultura sono un binomio inscindibile per l’isola”, ha detto in conferenza stampa Luigi Crisponi, assessore regionale al Turismo. “Monumenti si dischiudono come uno scrigno e rivelano tesori da riscoprire per i sardi stessi, valorizzando un mercato interno spesso sottovalutato, e, nel contempo, da condividere con i visitatori con l’ospitalità e l’accoglienza delle quali l’isola è capace”. L’edizione 2011 vede l’ingresso di quattro località nuove: Porto Torres, Telti, Soleminis e Calasetta. Il sito Internet dedicato pubblica informazioni utili, descrizioni dei siti e i numerosi eventi correlati (04/05/2011)

 

Info: www.monumentiaperti.com

LEGGI ANCHE  A Milano per Jackson Pollock
Condividi sui social: