Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

In Kerala per ritrovare l’armonia con l’Ayurveda

Un ottimo antidoto contro lo stress fisico e mentale, ma anche spirituale, per chi ha una visione olistica del corpo umano. L’Ayurveda è la tradizionale medicina indiana, uno scrigno di saperi millenari da riscoprire nella sua terra d’elezione: il Kerala

Trattamento ayurvedico
Trattamento ayurvedico

 

L’India ha alle sue spalle una lunga e antica civiltà che risale a quasi 5000 anni fa. La sua unicità deriva da tradizioni antiche e radicate che ne fanno tuttora la culla di pratiche sempre più apprezzate e diffuse quali lo Yoga, la Naturopatia e l’Ayurveda. L’Ayurveda è un metodo particolarmente efficace nel ringiovanimento e viene considerato un sistema di medicina alternativa basato sulla naturopatia per trattamenti sintomatici e preventivi.

La pratica è particolarmente riconosciuta come un ottimo antidoto contro la stanchezza fìsica, mentale e spirituale, conseguenza dello stress della società moderna e del suo stile di vita. L’Ayurveda, il cui obiettivo da secoli è il raggiungimento di una totale armonia fisica e psichica, si basa sull’analisi degli umori corporei allo scopo di ritrovare il giusto equilibrio. Infatti, l’Ayurveda non cura soltanto le parti carenti dell’organismo, ma agisce sull’intero sistema. Un massaggio è spesso seguito da un sonno profondo e rigenerante.

Le sette parole magiche dell’Ayurveda

In Kerala per ritrovare l'armonia con l'Ayurveda

Abhyanga: terapia del massaggio per il ringiovanimento con oli a base di erbe per tonificare la pelle e rinforzare i tessuti; salute e longevità sono così assicurati poiché il sistema immunitario è reso più forte; è anche un rimedio contro i reumatismi.

Elakizhi o Patraswedam: massaggio con cataplasmi alle erbe e polvere medicamentosa imbevuti di oli caldi per favorire la circolazione ed aumentare la traspirazione, allo scopo di eliminare le cellule morte e rivitalizzare la cute con conseguente miglioramento dell’incarnato.

Njavarakishi: applicazione di oli curativi, finalizzati aumentare la sudorazione tramite impacchi di riso Njavara contenuto in un tipo di bustine da té in mussolina. Questa terapia rivitalizza la pelle e cura i dolori articolari, reumatici, rafforzando la muscolatura.

LEGGI ANCHE  Monte-Carlo, il Principato delle favole

Pizhichil: trattamento ayurvedico con applicazione di lino impregnato di olio curativo strofinato sul corpo con massaggi delicati e lenti, per dare sollievo da spondilosi, artrite, emiplegia e disturbi nervosi.

Udhwardhanam: massaggio con polveri a base di erbe per curare l’obesità e i dolori reumatici. E d’obbligo associarlo ad una dieta rigorosa.

Dhara: oli a base di erbe, latte curativo, latticello, decotti che vengono delicatamente versati sulla fronte o altrove, mentre il paziente giace supino su un’asse di legno. Terapia ideale contro stress, tensioni psichiche, insonnia, cefalee acute periodiche, ecc.

Nasyam: inalazione di preparati a base di erbe, decotti, oli per eliminare dolori da testa e collo. Comprende anche il massaggio delicato del corpo dalle spalle in su e costituisce una cura eccellente contro sinusite, emicrania e raffreddore cronico.

Kerala, paradiso tropicale in ogni tempo

Kerala, terra d'acqua
Kerala, terra d’acqua

Il Kerala è forse l’unico luogo al mondo dove questa terapia millenaria è applicata con autenticità e dedizione. Lo Stato si trova nell’India sud-occidentale e con i suoi 600 chilometri di costa bagnata dal Mare Arabico è un “paradiso tropicale”. Il suo nome deriva da “Kera”, la palma da cocco che qui cresce ovunque. Il Kerala è una sottile striscia di terra fertile a ridosso dei Gati Occidentali, che ha subito influenze straniere, dagli antichi Fenici ed Egizi agli Arabi e ai Cinesi, fino ai più recenti Olandesi, Portoghesi e Inglesi. Qui sono approdate, migliaia di anni fa, le navi del Re Salomone, dei Greci e dei Romani con le loro galee.

Condividi sui social: