Martedì 18 Giugno 2024 - Anno XXII

Engadina-Val Bregaglia e Val Poschiavo: Itinerari e trekking nelle valli svizzere

Engadina-Val Bregaglia e Val Poschiavo: Itinerari e trekking nelle valli svizzere di Daniela Pulvirenti, Polaris, pagine 200 + 32 tavole a colori, Euro 24,00. ” width=”164″ height=”270″>Engadina-Val Bregaglia e Val Poschiavo: Itinerari e trekking nelle valli svizzere di Daniela Pulvirenti, Polaris, pagine 200 + 32 tavole a colori, Euro 24,00. L’Engadina è una valle svizzera del Canton Grigioni. Un opuscolo turistico potrebbe recitare che “qui si trova pace e serenità; la mente e lo spirito ne traggono giovamento e non è necessario essere esperti alpinisti o escursionisti per godere delle bellezze del posto. È una valle baciata dal sole ed … Leggi tutto

Engadina-Val Bregaglia e Val Poschiavo: Itinerari e trekking nelle valli svizzereEngadina-Val Bregaglia e Val Poschiavo: Itinerari e trekking nelle valli svizzere
di Daniela Pulvirenti, Polaris, pagine 200 + 32 tavole a colori, Euro 24,00.
” width=”164″ height=”270″>
Engadina-Val Bregaglia e Val Poschiavo: Itinerari e trekking nelle valli svizzere
di Daniela Pulvirenti, Polaris, pagine 200 + 32 tavole a colori, Euro 24,00.

L’Engadina è una valle svizzera del Canton Grigioni. Un opuscolo turistico potrebbe recitare che “qui si trova pace e serenità; la mente e lo spirito ne traggono giovamento e non è necessario essere esperti alpinisti o escursionisti per godere delle bellezze del posto. È una valle baciata dal sole ed i suoi abitanti hanno saputo fondere insieme natura e storia, con la saggezza propria dei valligiani.” In ogni caso non ci si annoia sia d’estate che d’inverno.
La valle ha incantato scrittori e personaggi famosi di un tempo per i suoi laghi, le sue montagne, i suoi sentieri e per la sua cultura. Giovanni Segantini nel 1899 scriveva: “Voglio dipingere le vostre montagne, Engadinesi, così che tutto il mondo parli della loro bellezza”.

La guida prende in esame vari aspetti: culturali, paesaggistici, escursionistici ed alpinistici, per chi desidera visitarla d’estate ma anche per gli amanti della stagione invernale.
Engadina, in romancio vuol dire “giardino dell’Inn”. L’Inn, un fiume che d’inverno gela ma che continua a vivere sotto il manto di neve che scende in valle e che permette all’Engadina di vivere dal 1800 di turismo alpino. La vetta più alta del gruppo del Bernina raggiunge 4049 m. Ai piedi delle maestose montagne il fondovalle si ingentilisce grazie ai caratteristici insediamenti, alle anse e alle curve del fiume Inn, le cui acque formano piccole paludi, stagni e insoliti canneti popolati da una ricca fauna. È il Parco Nazionale Svizzero, un’area protetta dove l’uomo è gradito ospite purché rispetti la natura in tutte le sue forme.

Il libro di Daniela Pulvirenti è uno stimolo per il lettore verso questo viaggio in cui c’è spazio per tutti i gusti. C’è chi apprezzerà un tour sulla carrozza Gurmino della Ferrovia Retica per gli assaggi delle specialità svizzere; chi preferirà godersi i panorami comodamente seduto in auto. Ma soprattutto ci sono tante idee per quelli che amano la montagna; dai ciclisti agli amanti del trekking e del sano e semplice relax.

LEGGI ANCHE  Stradiario genovese: attraverso una Genova che non ti aspetti
Condividi sui social: