Martedì 21 Maggio 2024 - Anno XXII

Il Viaggio del Naga

Il Viaggio del Naga di Tew Bunnag, Metropolid?Asia editore, pagine 352, Euro 14,50. ” width=”177″ height=”270″>Il Viaggio del Naga di Tew Bunnag, Metropolid?Asia editore, pagine 352, Euro 14,50. Il romanzo di Tew Bunnag è un affresco della Thailandia contemporanea.Dalle ragazze allevate per diventare prostitute alle più alte sfere della società.Una storia ambientata in una Bangkok sommersa dall’acqua con largo anticipo sull’alluvione dell’estate 2011.In una metropoli che non si è mai affrancata dal suo universo ancestrale, Phra un ex monaco, Arun un pittore e Marisa una produttrice, un tempo famosissima star del cinema, si incontrano casualmente al funerale di Pi O, … Leggi tutto

Il Viaggio del NagaIl Viaggio del Naga

di Tew Bunnag, Metropolid?Asia editore, pagine 352, Euro 14,50.
” width=”177″ height=”270″>
Il Viaggio del Naga

di Tew Bunnag, Metropolid?Asia editore, pagine 352, Euro 14,50.

Il romanzo di Tew Bunnag è un affresco della Thailandia contemporanea.
Dalle ragazze allevate per diventare prostitute alle più alte sfere della società.
Una storia ambientata in una Bangkok sommersa dall’acqua con largo anticipo sull’alluvione dell’estate 2011.

In una metropoli che non si è mai affrancata dal suo universo ancestrale, Phra un ex monaco, Arun un pittore e Marisa una produttrice, un tempo famosissima star del cinema, si incontrano casualmente al funerale di Pi O, uno di quegli “Asian Godfathers” che controllano i traffici del continente. La loro improvvisa amicizia li costringe a sciogliere i nodi di un passato irrisolto, vengono infatti alla luce squallidi segreti ed esperienze dolorose; mentre il futuro è tutto da costruire, Bangkok viene travolta da una terribile inondazione.

La furia del Naga, il serpente che rappresenta la forza creatrice e distruttrice dell’acqua, si abbatte sulla città spazzando via uomini e cose, mettendo a nudo quello che la metropoli è riuscita a celare. Dall’inesorabilità della morte, la forza di una nuova vita. Il viaggio del Naga ci introduce alla complessità della Thailandia, dove il nuovo millennio si scontra con una tradizione inesauribile e la magia entra a far parte della vita quotidiana; l’autore ci fa scoprire le molte facce di Bangkok nella sua attualità, aiutandoci a capire anche la rivoluzione delle “camicie rosse” del maggio 2010. Il romanzo scoperchia senza finti pudori un’industria del sesso capillare e potente, di cui Pi O tirava i fili in maniera spietata e feroce.

LEGGI ANCHE  Testa di cane
Condividi sui social: