Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

Il cinema va in cantina

Un gustoso calice di vino e un buon film. Il 20 giugno al via Cinemadivino con la proiezione di “Slow Food story” sulle colline romagnole. Nei due mesi successivi il cinema in cantina toccherà nove regioni italiane. Sono previste tre serate anche in Catalogna

Foto di Paolo Bernardi
Foto di Paolo Bernardi

Vini e film. Sono questi gli ingredienti di Cinemadivino, la rassegna cinematografica che, da giugno a settembre, porterà il grande schermo nelle aie delle cantine di Emilia Romagna, Sardegna, Toscana, Piemonte, Trentino Alto Adige, Marche, Abruzzo, Umbria e Basilicata. Cinemadivino – i grandi film si gustano in cantina è un percorso enogastronomico/visionario che porta nelle cantine d’Italia gli appassionati di cinema e vino per diffondere la cultura del bere bene con i racconti dei produttori, le visite alle cantine e l’assaggio dei frutti di tanto lavoro. Nata 10 anni fa in Romagna, Cinemadivino ha negli anni guadagnato l’apprezzamento delle realtà che in regione si dedicano alla promozione del vino, prima tra tutte Enoteca Regionale Emilia Romagna. A questa nel 2013 si aggiunge il patrocinio di Slow Food Italia, che riconosce all’iniziativa il merito di promuovere un approccio al vino coerente con i suoi principi, a partire dal forte legame con i territori e con i produttori. 

Il calendario delle proiezioni-degustazioni

La locandina del film sulla storia di Slow Food
La locandina del film sulla storia di Slow Food

La rassegna prenderà il via il 20 giugno dall’Emilia Romagna, e più precisamente a Pietramora di Brisighella (via Pietramora 13, Brisighella – RA), con Slow Food story e i vini dell’azienda Cà di Sopra. Nel mese di giugno, sempre in Emilia Romagna, sono in programma altre 5 tappe (il 21, 24, 25, 27 e 28) , ma l’evento andrà in scena anche in Trentino Alto Adige (il 27 nella Cantina sociale di Roverè della Luna) e nelle Marche (Il 21 nella Tenuta Velenosi a Ascoli Piceno, il 23 presso Ciù Ciù a Offida, il 27 presso Domodimonti a Montefiore Dell’Aso). In luglio e agosto poi l’evento toccherà tutte le regioni partecipanti con un fitto calendario di serate, per concludersi il 3 settembre con un film in anteprima nazionale nella piazza di Faenza, proprio là dove la manifestazione ha mosso i primi passi nel 2003. Maggiori informazioni sui film in programma, sulle aree sosta camper e sulle cantine sono consultabili sul sito www.cinemadivino.net. Per la certezza del posto a sedere e per poter gustare i prodotti dello stand gastronomico è richiesta la prenotazione.

LEGGI ANCHE  Sanremo 2024: il Festival della canzone italiana dall’Ariston al palco sul mare

(07/06/2013)

Condividi sui social: