Lunedì 15 Luglio 2024 - Anno XXII

A Verona è tempo di Vinitaly

Al via la grande manifestazione dedicata al mondo del vino e alle sue peculiarità. Un settore in crescita, uno dei pochi comparti ad aver chiuso con un segno positivo. Le novità alla Fiera di Verona

Credits: Foto Ennevi-Veronafiere
Credits: Foto Ennevi-Veronafiere

In Italia il comparto legato al vino vale oltre 12 miliardi di euro, impiega 1,2 milioni di addetti e ha un export di oltre 5 miliardi, con un aumento del 7,3% rispetto al 2012, una della poche attività economiche italiane ad avere registrato un segno positivo. Che il vino sia un settore importantissimo, soprattutto per l’impatto di immagine che ha all’estero, lo dimostrano i numeri e l’affluenza di pubblico accorso a Vinitaly 2014, il più importante salone dedicato al settore, giunto alla 48ª edizione nella sua sede storica presso la Fiera di Verona. Fino al 9 aprile, su una superficie di 100mila metri quadrati, oltre 4.100 espositori presentano i loro prodotti a più di 140mila visitatori, professionisti, o amatori. Gli operatori esteri sono oltre 50mila provenienti da 120 Paesi.

Il vino a 360 gradi

Credits: Foto Ennevi-Veronafiere
Credits: Foto Ennevi-Veronafiere

In questa edizione sarà dato molto spazio all’estero. Vininternational è un padiglione riservato a 80 produttori stranieri, provenienti dai Paesi a maggior tradizione enologica, mentre l’International Buyer’s Lounge e un’area dedicata ai compratori esteri. Agli operatori stranieri sono dedicati i seminari di Vinitaly International Academy con lezioni mirate sui vitigni italiani e sedute di assaggio. Sempre con lo sguardo rivolto al mercato forestiero è Vinitalybio, il salone specializzato riservato ai vini biologici certificati. Oltre a essere un importante mercato, Vinitaly è anche sede di manifestazioni collegate al vino e all’enologia, con degustazioni guidate, convegni, presentazioni di ricerche e indagini di mercato. Contemporaneamente si svolgono anche i due saloni Sol&Agrifood ed Enolitech che mettono in mostra le eccellenze agroalimentari, le tecnologie per la viticoltura, l’enologia e l’olivicoltura.

Info su: www.vinitaly.com

(07/04/2014)

LEGGI ANCHE  I Castelli di Bellinzona
Condividi sui social: