Lunedì 22 Aprile 2024 - Anno XXII

La BIT cambia pelle e si rinnova nei contenuti

Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera MilanoPer generare nuovo business bisogna saper rompere gli schemi. Con queste parole è stata aperta la conferenza stampa che ha presentato, a Milano, agli operatori e ai giornalisti, il nuovo corso della Borsa Internazionale del Turismo che si terrà dal 12 al 14 febbraio 2015 nei padiglioni di Fieramilano a Rho. Una svolta necessaria, quella proposta, perché questo importante evento da ormai diversi anni non rispondeva più ai bisogni del mercato. Il declino era percepibile e, nelle scorse edizioni, visibile. Accentuato, anche e soprattutto, dalla lunga crisi economia e ora dalla fase recessiva. “Non … Leggi tutto

Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano
Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano

Per generare nuovo business bisogna saper rompere gli schemi. Con queste parole è stata aperta la conferenza stampa che ha presentato, a Milano, agli operatori e ai giornalisti, il nuovo corso della Borsa Internazionale del Turismo che si terrà dal 12 al 14 febbraio 2015 nei padiglioni di Fieramilano a Rho. Una svolta necessaria, quella proposta, perché questo importante evento da ormai diversi anni non rispondeva più ai bisogni del mercato.
Il declino era percepibile e, nelle scorse edizioni, visibile. Accentuato, anche e soprattutto, dalla lunga crisi economia e ora dalla fase recessiva. “Non ci rassegniamo a questo declino. Il turismo è uno di settori chiave della nostra economia e noi vogliamo guidarlo, anche in funzione di Expo”, ha detto Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano.
Il rilancio di Bit passa da un nuovo modo di stare sui mercati internazionali, in particolare la Cina, dove è partita l’operazione Bit China, per aiutare gli operatori italiani che vogliono proporsi al mercato outbound cinese attraverso la fiera del turismo di Guangzhou, dove Fiera Milano e Hannover Messe sono gli organizzatori. “Il mondo non viene da noi, se noi non andiamo nel mondo”, ha aggiunto Enrico Pazzali.

Le novità per l’edizione 2015

Cristina Pozzati, Exhibition Manager di Bit
Cristina Pozzati, Exhibition Manager di Bit

In dettaglio le novità dell’edizione 2015 sono riassumibili in: contenuti, spazi, strumenti digitali e una vera internazionalizzazione, così si è espressa Cristina Tasselli, direttore di Bit Fiera Milano. E ha aggiunto che “Agli operatori e agenti di viaggio che hanno assimilato il salto verso l’e-tourism, occorrono suggerimenti e supporto efficace per sviluppare strategie innovative”.
La nuova fiera vedrà un spazio esclusivo e riservato per il segmento Luxury. Le tecnologie avranno la propria area: Digital Word; mentre nell’area Leisure, ci sarà uno spazio riservato alla cultura e alla enogastronomia italiana. Completamente nuovo è anche Destination Sport, uno spazio allestito in collaborazione con Decathlon, che vede presenti i piccoli operatori e indirizzato al pubblico dei viaggiatori, aperto solo il sabato.
Ultima novità di questa edizione è il primo Congresso Annuale del Turismo, moderato da Gianni Riotta, editorialista del La Stampa, e per la parte internazionale da William Ridgers, editorialista e responsabile delle pagine turismo del settimanale The Economist.

(02/10/2014)

LEGGI ANCHE  Emilia Romagna: il buon vivere diventa vacanza
Condividi sui social: