Lunedì 24 Giugno 2024 - Anno XXII

Milano, Wi-Fi gratuito in città con QUIXA City Station

Il progetto “QUIXA City Station” fornisce alle zone centrali della città isole relax dove sarà possibile sostare, ricaricare i propri device mobili e navigare sul web grazie a un servizio Wi-Fi gratuito

Durante la presentazione di QUIXA City Station: Sirotti, Artusi, Toscani
Durante la presentazione di QUIXA City Station: Sirotti, Artusi, Toscani

Da oggi i milanesi e i turisti che visiteranno la città in occasione di Expo Milano 2015 potranno usufruire di un nuovo utile servizio, offerto dall’assicurazione online QUIXA in collaborazione con ExpoInCittà. Grazie al progetto “QUIXA City Station”, infatti, nelle zone centrali della città saranno attive isole relax dove sarà possibile sostare, ricaricare i propri device mobili e navigare sul web grazie a un servizio Wi-Fi gratuito, anche per tenersi aggiornati sul ricco calendario di appuntamenti che Milano offre grazie al circuito “ExpoinCittà”. Piazza Duomo (adiacenze del Museo del Novecento), Arco della Pace e via Monte Grappa, angolo piazza XXV Aprile sono le prime tre location che debuttano oggi con il servizio, a cui si aggiungerà già nelle prossime settimane una nuova station situata in Largo Greppi, a pochi passi dall’Expo Gate.

“Con ExpoinCittà è stato creato per la prima volta in Italia un sistema di “open service” pubblico, grazie anche alla sua presenza sull’ecosistema E015” dichiara Claudio Artusi, Coordinatore di ExpoinCittà, “realizzando così un esempio concreto di smart city. In questo contesto l’iniziativa realizzata da QUIXA contribuisce a dare ai cittadini e turisti un segno importante di tale sistema”.
“Portare a Milano milioni di turisti, italiani e stranieri, è solo il primo passo per assicurarsi di sfruttare al meglio l’occasione offerta alla città da Expo Milano 2015. Ad accogliere i visitatori deve esserci una città in grado di offrire tutti i servizi di cui hanno bisogno: la connessione in mobilità è uno degli elementi più richiesti da coloro che si trovano fuori casa per ore o giorni” ha dichiarato Filippo Sirotti, CEO di QUIXA. “Per questo, come azienda di e-commerce che ogni giorno si confronta con la centralità del mobile come canale informativo e di acquisto, abbiamo voluto concentrare il nostro contributo a ExpoinCittà sul tema dell’accessibilità al web. Piccole comodità, come la possibilità di ricaricare il cellulare o reperire informazioni online, possono fare la differenza nella percezione dei visitatori e siamo sicuri che saranno particolarmente apprezzate anche dai cittadini milanesi”.

LEGGI ANCHE  Jabra Elite Active: auricolari senza fili per musica, chiamate e sport all'aria aperta
Condividi sui social: