Mercoledì 24 Luglio 2024 - Anno XXII

Prezzi degli alberghi: Budapest la più economica d’Europa

Una ricerca condotta dall’Osservatorio Prontohotel sui prezzi online degli alberghi nelle principali destinazioni turistiche è rusultato che i più cari in Italia sono a Milano e Venezia. In Europa le tariffe più elevate sono a Londra. Le tariffe più economiche a Budapest.

Alberghi Budapest
Budapest

Dove si spende di più negli alberghi? Una ricerca condotta dall’Osservatorio Prontohotel sui prezzi online nelle principali destinazioni turistiche ha rilevato che, se ci soffermiamo sul mercato italiano, gli alberghi di Milano e Venezia hanno registrato le tariffe medie più elevate nel primo trimestre del 2015. Nel mese di marzo, in particolare, si oscilla da un minimo di 59 euro ad un massimo di 700 euro richiesto per gli alberghi di Venezia e tra i 59 euro ed i 770 euro per Milano. Seguono nella classifica Firenze, Roma, Torino e Napoli.
Tra le principali città europee la più cara è Londra, con un prezzo medio per alloggiare negli alberghi di 245 euro a notte per una doppia e tariffe lusso che superano i mille euro. Più vicina ai prezzi delle città d’arte italiane è invece Parigi dove il prezzo medio richiesto nel mese di marzo si aggira sui 208 euro e quello massimo raggiunge picchi di 739 euro a notte, vicini a quelli delle nostre Venezia e Milano.
La meta europea con gli alberghi più a buon mercato è Budapest con 92 euro nel mese di marzo, seguono Madrid (99 euro), Praga e Francoforte. Per quanto riguarda invece le mete oltre oceano, sono New York e Los Angeles a toccare i prezzi di mercato più elevati del segmento lusso. Le destinazioni del Sud Est Asiatico sono, al contrario, le meno costose, con prezzi medi pari a 78 euro per Kuala Lumpur e 86 euro per Bangkok. Seguono Buenos Aires, Pechino e Rio de Janeiro.

LEGGI ANCHE  Haiti: inferno e paradiso sotto lo stesso cielo azzurro
Condividi sui social: