Venerdì 2 Dicembre 2022 - Anno XX
Bergamo, chicca lombarda a pochi passi da Expo

Bergamo, chicca lombarda a pochi passi da Expo

La città di Bergamo si situa nel cuore della Lombardia. La vicinanza all’aeroporto di Orio al Serio e al polo fieristico di Expo rendono questa città meta ideale per quanti vogliono evadere da Milano e immergersi in un luogo ricco di arte e storia

Bergamo, Piazza Vecchia, Foto di Marco Mazzoleni, Archivi Turismo Bergamo
Bergamo, Piazza Vecchia, Foto di Marco Mazzoleni, Archivi Turismo Bergamo

La mia gita a Bergamo, con partenza da Milano, avviene in una tiepida mattina di metà maggio. La città si divide in due sezioni: la parte Alta, che raccoglie innumerevoli tracce del patrimonio artistico e culturale del passato, e la Città Bassa, cuore pulsante della vita commerciale.
Bergamo non è la classica città “tutta cemento”. Gli edifici sono circondati da moltissimo verde, che penetra rigoglioso nel tessuto urbano donando alle piazze e alle strade un fascino particolare.

Dal punto di vista geografico, Bergamo si trova in una posizione strategica, a pochi chilometri, dall’aeroporto di Orio al Serio, il quarto scalo italiano per numero di passeggeri, che copre il traffico proveniente da Europa, Russia e parte del Nord Africa. L’aeroporto è a soli 50 km da Milano, sede di Expo 2015.

Una città ricca di storia

Bergamo, Interno della Basilica di Santa Maria Maggiore
Bergamo, Interno della Basilica di Santa Maria Maggiore

A lasciarmi senza parole è il passato di questa località che ancora non conoscevo nei suoi aspetti storico-culturali. Bergamo ha una storia millenaria alle spalle: dalla dominazione romana alle signorie medievali, da Napoleone all’Unità d’Italia, sono celebrate nei musei locali e nell’architettura urbana e delle chiese.

Le Mura Venete sono il simbolo iconico di Bergamo e cingono la Città Alta, nella quale svettano torri, cupole, campanili. Le Mura vennero costruite nel ‘500 e sono tuttora perfettamente integre. Nella muraglia furono collocate quattro porte, ciascuna delle quali corrispondeva alle principali vie di comunicazione con il territorio e le altre città.

La parte più conosciuta della città è probabilmente Piazza Vecchia, con la fontana Contarini e il Palazzo della Ragione, al di là del quale si trovano il Duomo, la Cappella Colleoni, il Battistero e la Basilica di Santa Maria Maggiore. Ed è proprio quest’ultima che ha lasciato un segno indelebile nella mia memoria. Al di fuori la Basilica si presenta come un austero involucro romano, ma appena si varca la soglia di ingresso, si viene catapultati in una sorta di scrigno delle meraviglie che contiene fastose decorazioni barocche e affreschi monumentali realizzati da Lorenzo Lotto. A impreziosire ulteriormente la Basilica ci pensano 25 arazzi: nove facenti parte della serie fiorentina e 13 della serie fiamminga a tema profano e tre a tema biblico.

A tutto Expo

Bergamo, Città Bassa, Monumento dedicato a Donizetti, Foto di Paolo Ardiani, Archivi Turismo Bergamo
Bergamo, Città Bassa, Monumento dedicato a Donizetti, Foto di Paolo Ardiani, Archivi Turismo Bergamo

Bergamo non offre soltanto monumenti e musei ai visitatori. Degni di nota sono gli eventi che avranno luogo in città nei sei mesi di Expo 2015, tra cui la riapertura dell’Accademia Carrara, custode dei grandi nomi della storia dell’arte compresi tra il XV e il XIX secolo da Botticelli a Mantegna a Raffaello.
Da andare a vedere, in concomitanza di Expo, anche la mostra monografica di Palma il Vecchio che si terrà presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea fino al 12 luglio.

Per gli eventi legati al food, da non perdere il Progetto Expo Gelato fino al 30 giugno, evento che mira a valorizzare uno dei comparti del cibo “made in Italy” riconosciuto al mondo come eccellenza italiana. Sempre legato ai temi di Expo, il “Food Film Fest- Festival Internazionale del Cinema e del Cibo” dal 15 al 20 settembre. La kermesse pone l’accento sull’alimentazione in ogni sua forma attraverso conferenze, incontri, ospiti ed esperti del mondo del food che offriranno momenti di riflessione e dialoghi legati a diversi temi. Ma non solo: Food film fest è anche cinema, grazie a un concorso cinematografico internazionale che vede la partecipazione di registi e case di produzione da tutto il mondo, con documentari e film d’animazione accomunati da un unico grande tema: il cibo.

Da Maggio a Ottobre inoltre avrà luogo il “Donizetti Pride for Expo”,una vera e propria stagione musicale dedicata al grande artista bergamasco. A seguire, DO RE MIX: il festival operistico a lui dedicato che prevede pezzi di Donizetti (DO), repertorio (RE), e miscellanea (MIX). In Borgo Canale è possibile visitarne la casa natale, mentre in Santa Maria Maggiore si trova la sua tomba. Il Museo Donizettiano è un omaggio che la città ha voluto rendere al maestro, e la visita consente di osservare da vicino documenti e ritratti del compositore, compreso il suo pianoforte.
Chiude il programma di eventi ad ottobre “Bergamo Scienza”, il Festival atto a promuove la scienza, la matematica, la fisica e in generale la ricerca e la sperimentazione.

Per maggiori informazioni sugli eventi e sulla città, consultare il sito: www.visitbergamo.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA