Giovedì 6 Agosto 2020 - Anno XVIII
Castello Alcazar di Segovia, Spagna

Castello Alcazar di Segovia, Spagna

Castelli d’Europa. Itinerario tra le residenze nobiliari

Tra mare, montagna, laghi e colline Mondointasca propone un tour tra i Castelli d’Europa. Residenze nobiliari ricche di storie e curiosità: Romania, Austria, Svizzera, Germania, Francia, Spagna, Danimarca, Galles, Irlanda

Castelli europa

Castello di Bran, Romania

Le ferie, per molti italiani, significano riposo, tranquillità e ricerca di benessere. Per i più giovani è ricerca di divertimento a tutti i costi. Nella scelta della località tra mare, montagna, laghi, colline, città d’arte, più gettonato, per la maggior parte degli italiani, resta la vacanza al mare. Va notato però che stanno crescendo coloro che cercano località che possano lasciarti qualcosa dentro, trasmettere conoscenza e cultura. In questi anni sono aumentate le proposte di turismo culturale. Tra quanti vanno al mare per fare il pieno di sole e iodio, per star meglio in inverno, e la vacanza a contatto con la natura sui laghi, in collina e in montagna, altrettanto piacevole e interessante, noi di Mondointasca vogliamo suggerire ai nostri lettori un tour alla scoperta dei castelli della vecchia Europa. Il viaggio possibile riguarda cinque residenze nobiliari. La prima tappa è il Castello di Bran, in Romania, con i suoi tetti rossi, la ricca vegetazione che lo circonda e un paesaggio da cartolina a fare da contorno. Un Castello che conserva un alone di mistero e sfumature dark che ne alimentano il mito. Questa fortezza medievale tra la Valacchia e la Transilvania (Romania) è uno dei luoghi più visitati del paese, a causa della leggenda legata alla figura del conte Dracula. In realtà, questo personaggio storico aveva la sua residenza in un’altra fortezza, ma questo non ha fermato i tanti turisti che continuano a venire in questo luogo e a chiamarlo “Castello di Dracula”. Quindi, non fatevi prendere dal panico e perdetevi nel fascino medievale di Bran.

Dalla patria di Mozart ai castelli di Svizzera e Germania

Castelli Castello di Chillon, Svizzera

Castello di Chillon, Svizzera

Dalla Romania alla patria di Mozart. In Austria il Castello di Hohenwerfen, a meno di un’ora da Salisburgo, domina la zona e si staglia fra montagne bellissime, dalle Alpi ai monti di Tennen. Questa grande fortezza si trova sulla riva del fiume Salzach e le sue origini risalgono al XI secolo, come parte del sistema di difesa di questa zona dell’Austria. Circondata dalle Alpi, sembra inattaccabile. Tanto che è stato utilizzato come prigione. Oggi si possono visitare quasi tutte le stanze del castello, compresa la camera di tortura e il Museo delle marionette.
Passando alla Svizzera troviamo il Castello di Chillon, situato sulle rive del Lago di Ginevra, in un ambiente spettacolare. Il Castello di Chillon porta con eleganza più di 10 secoli. Questo forte è stata la residenza di alcune famiglie reali e ha addirittura ispirato il poeta inglese Lord Byron. Si trova molto vicino alla città di Montreux e ogni visita a questa fortezza è come un viaggio nel Medioevo.

Castelli Castello di Neuschwanstein

Castello di Neuschwanstein, Germania

Germania. Il Castello di Neuschwanstein (che in tedesco significa “Nuovo cigno di pietra”) è ben noto per aver ispirato il castello di “Cenerentola” e “La Bella Addormentata” della Disney, e per essere stato il capriccio di Ludwig II di Baviera. Nonostante il suo aspetto medievale, è della fine del XIX secolo e il suo stile è a metà tra la fortezza romanica e il palazzo neo gotico. Un tripudio di torri e mura che si fondono nelle montagne e laghi che la circondano. A poca distanza da Monaco di Baviera, una città bellissima, che non dovete assolutamente perdervi.
Sostando in Germania, c’è la possibilità di fare visita al Castello di Lichtenstein, nei pressi di Stoccarda, è uno stupendo castello del XIX secolo, arroccato su una roccia. Quello che possiamo ammirare oggi, con il suo aspetto elegante, è il risultato della ricostruzione neogotica avvenuta sui resti di una fortezza medievale, costruita nello stesso luogo. Il nome di “Lichstenstein” lo tirò fuori il duca Guglielmo di Urach, riprendendolo da una novella romantica. Ammirare questo castello in primavera è uno spettacolo!

Castelli e fortezze di Francia e Spagna

Castelli castello-chateau_de_chenonceau-france

Castello di Chenonceau, Francia

Nell’itinerario non può mancare la regione della Loira francese con il Castello di Chenonceau. La Valle della Loira è uno dei migliori posti al mondo per vedere i castelli. Ce ne sono molti e tutti potrebbero competere in bellezza, grandezza e, naturalmente, lusso, per ambire al primo posto (Francia, nel cuore della Valle della Loira). Tutto ciò che rimane della originaria fortificazione medievale è la Torre di Marques, mentre il resto è stato costruito nei primi anni del XVI secolo in uno stile sontuoso più appropriato per i tempi. Il Castello di Chenonceau è conosciuto come “Il Castello delle donne”. Vi hanno, infatti, soggiornato Diana de Poitiers, Luisa di Lorena e Caterina de’ Medici.
Spagna. La fortezza di Alcazar di Segovia risale al periodo della dominazione araba. Chi pensa che in Spagna non ci siano castelli da Oscar si sbaglia. L’Alcazar di Segovia è la prova che la penisola è una terra di fortezze e palazzi che non hanno nulla da invidiare a quelli dei vicini. Questo monumento sorge su una collina ai margini della Sierra de Guadarrama, nella regione autonoma Castiglia e Leòn, e domina il paesaggio con estrema eleganza. E non c’è da meravigliarsi del fatto che, durante il Medioevo, questa fosse la residenza preferita dei re di Castiglia.

Residenze del Nord Europa: Danimarca, Galles, Irlanda

Castelli castello_denmark

Castello di Egeskov, Danimarca

Salendo più su, cercando di toccare il nord Europa, giungiamo in Danimarca. Il Castello di Egeskov è la fortezza rinascimentale meglio conservata in Europa. Un vero gioiello. Incredibilmente bella dentro e fuori, si trova accanto a un lago e la leggenda racconta che per costruire le sue basi è stato impiegato un intero bosco di querce. Forse è per questo che il nome del castello significa “Foresta di querce in danese. Questa fortezza di mattoni rossi e torri coniche sembra stare sempre in posa per essere fotografato.
Il Galles ha il suo fascino con il Castello Eilean Donan. Uno dei monumenti più fotografati dai turisti. Costruito su un isolotto e collegato alla terra da un ponte di pietra, quando la marea è alta, il castello si riflette in Loch Duich come se fosse uno specchio. Il suo aspetto attuale è il risultato del restauro che è stato portato avanti dal clan MacRae agli inizi del XX secolo. Ed è così bello che è apparso in diversi film di Hollywood come il mitico The Immortals” o “Braveheart”.
Nel nord d’Europa, in Irlanda, il viaggio potrebbe dirsi concluso, dopo aver fatto tappa al  Castello di Ashford. Questo castello medievale, situato nella contea di Mayo in Irlanda, è uno dei più belli di tutta l’Isola di Smeraldo. Il forte, che è più un palazzo che altro, si trova sulle rive del Lough Corrib ed è stato costruito nel XIII secolo, da una famiglia anglo-normanna. Già nel XVIII secolo è passato alla famiglia Guinness, che lo hanno venduto nel 1945. Oggi Ashford Castle è un luogo fantastico in cui è possibile trascorrere una notte o più, in quanto si tratta di un hotel a cinque stelle. Fateci un pensierino! Buon viaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA