Domenica 20 Ottobre 2019 - Anno XVII
A Malpensa dramma di capodanno

A Malpensa dramma di capodanno

All’aeroporto di Milano Malpensa anche quest’anno, per le feste di Natale e Capodanno, si è consumato il dramma di 300 passeggeri appiedati quando pensavano di andare a trascorrere al caldo le festività. Drammi familiari in Spagna: 86enne accoppa sorella di 91. Rivalità nella stessa fede tra sunniti sauditi e sciiti iraniani

malpensa-ritardo-aereoOgni anno, tra Natale e Capodanno, puntuale come la scadenza di una cambiale, la “cronaca  nera turistica” del Belpaese registra il solito “minidramma aeroportuale”: aereo  che non è arrivato (per poi proseguire) oppure è arrivato ma per qualche motivo non può ripartire (e vai con la ridda di commenti, versioni, voci), passeggeri incazzatissimi, richiesta di intervento della polizia che non può farci una beata fava, assedio (con insulti e minacce) al/la solito/a (unico/a) impiegato/a rimasto (che non può farci una beata fava), blablabla minaccianti avvocati, querele, cause per danni e quant’altro, dopodiché tutto finisce (come sempre) a tarallucci e vino (con gli “appiedati” che finalmente dopo ore e ore di (col cacchio che ormai la maggioranza delle compagnie aeree, non parliamo poi, come ovvio, delle low cost, “riproteggano” l’appiedato cliente in albergo) bivacco aeroportuale vengono (finalmente) ‘fatti partire’ ..…
E appunto (anche) quest’anno si è verificato il “minidramma aeroportuale”, per la precisione il 1 gennaio all’aeroporto della Malpensa, mancata partenza del volo dell’Oman Air per Muscat, 300 passeggeri “appiedati”, da cui incazzatura (informa il Corriere) che (come da copione) si è sfogata sull’unica impiegata (malaccortamente rimasta sul “luogo del delitto” invece di squagliarsela pure lei …, oltretutto era giorno festivo…).

In Spagna una donna di 86 anni ha pensato bene di accoppare la sorella, di 91.
Non è mai troppo tardi.

arabia-saudita-rogo-ambasciata

Al rogo l’ambasciata dell’Arabia Saudita

Perché “colpevoli di terrorismo” nell’Arabia Saudita (musulmani, ma sunniti) hanno pensato bene di tagliare la testa a 47 musulmani sciiti, e allora nell’Iran (musulmani, ma sciiti) hanno pensato di  bruciare l’ambasciata dell’Arabia Saudita.
Si dica quel che si vuole, ma, ancorché acerrima, la rivalità tra interisti e juventini non raggiunge livelli tanto inquietanti (merito della civiltà nerazzurra).

© RIPRODUZIONE RISERVATA