Giovedì 1 Dicembre 2022 - Anno XX
I consumatori premiano la Regione Puglia

I consumatori premiano la Regione Puglia

L’Associazione a difesa dei consumatori Codacons, insieme a Autostrade per l’Italia e a Coldiretti hanno istituito il Premio Italive, giunto alla terza edizione. Quest’anno è stato assegnato alla Regione Puglia per gli eventi organizzati nel 2015 e per la promozione del territorio

ItaliveCondacons, Autostrade per l’Italia e Coldiretti hanno ideato Italive, ovvero il portale di promozione turistica e culturale che informa gli automobilisti su quello che accade nel territorio che attraversano, con un calendario aggiornato dei migliori eventi, anche alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche. Alla Regione Puglia quest’anno va il Premio Speciale Italive  “per la migliore gamma di eventi organizzati nel 2015 per l’animazione e valorizzazione del territorio”.
Per la terza edizione del Premio Italive sono stati raccolti oltre 640 mila giudizi di valutazione dai 2,8 milioni di visitatori del portale e 12.655 segnalazioni di eventi di cui oltre 6.000 ammesse alla votazione dalla apposita commissione di esperti secondo criteri oggettivi di organizzazione, competenza, affidabilità, storicità, comunicazione e soggetti di originalità e attrattività.

“Il prestigioso riconoscimento che arriva da Italive corona l’impegno di una regione che in questi ultimi anni ha saputo valorizzare gli eventi del territorio, inserendoli in un calendario unico on line con Puglia Events e adesso nel portale viaggareinpuglia.it . Il fatto che il premio Italive sia promosso da un’associazione di difesa dei consumatori e dell’ambiente come CODACONS e che a contribuire al verdetto siano, oltre ad una giuria qualificata, gli stessi fruitori degli eventi che hanno girato la Puglia in auto, conferisce al premio un valore aggiunto”, ha commentato l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone.

Puglia Miti al MartaLa Puglia è ricca di eventi che riguardano non solo la tradizione ma anche eventi più spiccatamente culturali, musicali, di esplorazione nella natura e delle Vie e Cammini con Discovering Puglia e di fruizione anche innovativa di beni culturali.  Un esempio per tutti “Miti al Marta”,  la rassegna  di spettacoli e reading ispirati alla tragedia greca classica svoltasi nel Museo Archeologico di Taranto nell’ambito di Puglia Open Days.

© RIPRODUZIONE RISERVATA