Lunedì 4 Marzo 2024 - Anno XXII

La XXI Triennale torna a Milano e riapre Expo

Triennale Triennale-Milano-esterno

Eventi e mostre della XXI Esposizione Internazionale della Triennale del Design a Milano faranno riaprire i cancelli di Expo e riaccendere l’Albero della vita. Nei weekend dalla fine di maggio a settembre l’Expo della cultura ridà vita a Palazzo Italia.

Triennale XXI-triennale-del-design-milano-expo
La XXI Esposizione Internazionale del Design si tiene a Milano

Milano diventa capitale del design dalla fine di maggio a settembre prossimo. La XXI Esposizione Internazionale della Triennale, dopo 21 anni, riaccende la città e riapre i cancelli di Expo per ospitare nei weekend  parte del ricco calendario di eventi. I milanesi e turisti potranno tornare, nei fine settimana, a frequentare gratuitamente l’area di Expo. A riaprire saranno 193mila metri quadrati, su una superficie complessiva di 1.100.000, che presenteranno cinque mostre e un “Orto Planetario”; allestiti una nuova area dedicata ai bambini, l’Albero della vita in tutte le sue funzioni, Palazzo Italia, Pianeta Lombardia, l’Open air theatre, il Children Park e lo spazio all’aperto del cardo dove saranno presenti diversi furgoni per la ristorazione di strada. Saranno approntati nuovi impianti sportivi, come campi per il calcetto, pareti per l’arrampicata e spazi per il beach volley. La sabbia sarà presente anche nella nuova “area relax”, una spiaggia urbana dove si potrà rinfrescarsi con delle fontane. Ad attirare i giovani contribuiranno anche i megaschermi sui quali si potranno seguire, solo durante il fine settimana, partite degli Europei di calcio e le Olimpiadi.

La Triennale riaccende l’Albero della Vita

Triennale Albero-della-vita-expo
L’Albero della Vita tornerà a illuminarsi

A differenza del primo maggio, quando è stato al centro di uno spettacolo fatto di musica dal vivo e fuochi d’artificio, l’Albero della vita sarà riacceso in tutto e per tutto, compresa cioè la tecnologia di luci e suoni. Ritorna, a sorpresa, anche “Pianeta Lombardia”, lo spazio che durante l’esposizione universale ha rappresentato la Regione ospite.
Il nuovo taglio del nastro è previsto il 29 maggio, Festa della Lombardia, che darà il via a un anno di eventi su tutto il territorio regionale per cercare di far crescere il turismo.

LEGGI ANCHE  Meno sport e vacanze per i giovani

“Fast Post Expo” per ridare vita all’area dell’Esposizione Universale

Triennale Roberto-Maroni-Presidente-Regione-Lombardia
Roberto Maroni

“Abbiamo creduto da subito nel progetto che abbiamo definito ‘Fast Post Expo’, per la riapertura rapida del sito che ha ospitato Expo, e nelle iniziative in programma – ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni -, sia per evitare occupazioni abusive dell’area e per far capire ai cittadini milanesi e lombardi, che l’area non solo non è abbandonata, ma ospiterà qualcosa che resterà. Per questo abbiamo fatto uno sforzo, passando dalle parole ai fatti, e abbiamo destinato 50 milioni di euro, di cui 15,5 per la Triennale. Abbiamo messo risorse senza però vincolarle a specifiche iniziative e senza dire cosa si dovesse fare, lasciando ad Arexpo carta bianca”.

Condividi sui social:

Lascia un commento