Domenica 9 Agosto 2020 - Anno XVIII
Ivan Falardi "La partenza del treno giallo

Ivan Falardi "La partenza del treno giallo

A Massa Marittima per il Toscana Foto Festival

Il Toscana Foto Festival si rinnova. Dal 3 al 20 luglio a Massa Marittima fotografia tra innovazione, luce, musica e territorio

Toscana Foto Festival

Duomo di Massa Marittima

Il Toscana Foto Festival è arrivato alla 24 esima edizione e rispetto al passato si rinnova radicalmente con una nuova formula e un interessante programma di eventi che si svolgeranno dal 3 al 20 luglio a Massa Marittima, in provincia di Grosseto. Una mostra fotografica site specific, workshop e una performance che mette insieme musica jazz e fotografia sono gli eventi in programma a Massa Marittima. Si comincia il 3 luglio con la mostra dal regista e fotografo Ivan Falardi dal titolo “Let’s Light – La grammatica della luce“, che si svolgerà nel Palazzo dell’Abbondanza dal 3 al 20 luglio. Si tratta di un innovativo progetto fotografico site specific realizzato a Massa Marittima e in tutto il suo territorio dove l’autore ha scelto di cogliere e reinterpretare il fascino della città e delle sue frazioni con una serie di scatti realizzati appositamente con la tecnica fotografica del light painting. Una tecnica fotografica che permette al fotografo di “dipingere con la luce” ovvero di disegnare tracce luminose controllando con maestria una sorgente luminosa proprio come se fosse un pennello, agendo in ambiente buio e servendosi di lunghi tempi di esposizione.

Toscana Foto Festival: musica, mostre e workshop

Ivan Falardi

Ivan Falardi

Oltre alla mostra il Toscana Foto Festival ha in programma anche altri eventi. Il 10 luglio alle ore 21 nel Giardino d’arte Norma Parenti si svolgerà una performance che mette insieme le fotografie di Ivan Falardi e la musica del sassofonista jazz Stefano Cocco Cantini. Poi sono previsti alcuni interessanti workshop destinati in particolare ai giovani.
“Questa edizione del Toscana Foto Festival – spiega Marco Paperini assessore alla cultura del Comune di Massa Marittima – rappresenta un punto di partenza per il rinnovamento di questa manifestazione che, anche se negli anni passati ha avuto indubbi meriti, oggi però necessità di un cambiamento radicale. Per questo motivo abbiamo pensato di allargare la partecipazione degli artisti al territorio con il coinvolgimento diretto delle frazioni e dei loro abitanti e ad organizzare workshop che privilegino la partecipazione dei giovani, o per meglio dire dei nuovi artisti. Il nostro obiettivo infatti è quello di volgere l’attenzione alla formazione di professionalità non ancora emerse e non solo all’esibizione di opere di fotografi già affermati”.

Per maggiori informazioni: Facebook: ToscanaFotoFestival2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA