Giovedì 18 Aprile 2024 - Anno XXII

Grande e imperdibile SUV Show a Los Angeles

SUV salone-auto-los-angeles-2016

Al recente Salone di Los Angeles i SUV l’hanno fatta da padroni, sia con nuovi modelli in assoluto che con restyling di vetture già in produzione. Ricordiamo che il salone americano ha avuto luogo la prima volta nel 1907, con 99 modelli di autovetture esposti.

Tra le numerose novità di quest’anno al Salone di Los Angeles che ci hanno particolarmente colpito troviamo i Suv, che hanno portato qualcosa di nuovo nel segmento.

Mito Alfa: la Stelvio Quadrifoglio

SUV alfa-romeo-stelvio-quadrifoglioAlfa Romeo ha fatto esordire la Stelvio Quadrifoglio, sportiva a ruote alte con ben 510 CV di potenza ed una velocità massima di 285 km/h. Auto inedita per il marchio del Biscione, che con il nome Stelvio vuole evocare il valico montano più alto d’Italia con una delle strade più belle del mondo, oltre 48 km fra Lombardia e Trentino-Alto Adige con quasi 80 tornanti e paesaggi fantastici che salgono fino a 2.758 metri di quota. Teatro di leggendarie imprese ciclistiche del Giro d’Italia ma anche di vittorie delle auto Alfa Romeo negli anni 30 in varie edizioni della Corsa internazionale dello Stelvio. Il modello garantisce una esperienza di guida entusiasmante e l’idea della Stelvio Quadrifoglio impegnata nelle curve panoramiche alpine evoca viaggi e vacanze con gli amici, oltre al piacere di guida prolungato.
E’ il SUV più sportivo nelle forme che arriverà sul mercato, completamente diverso da tutti gli altri SUV sul mercato, grazie al design e alle proporzioni che gli donano linee avvolgenti e sinuose, un top di gamma da 510 cavalli e 285 km/h di velocità massima, con un tempo di 4″ sullo zero-cento. La versione Quadrifoglio presenta  appendici aerodinamiche supplementari in fibra di carbonio, componenti alleggeriti e cerchi specifici, un impianto frenante carboceramico Brembo, sedili Recaro in fibra di carbonio e un impianto audio da 900 W con 14 altoparlanti. Stelvio Quadrifoglio è dotato inoltre dell’innovativo sistema di trazione integrale con tecnologia Q4, progettato per gestire la trazione del veicolo in tempo reale, al fine di garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza.

LEGGI ANCHE  Acque e fanghi per purificare e tonificare

FCA Jeep Compass: robusta, elastica

SUV fca-jeep-compass-2017Ancora dal gruppo FCA arriva la nuova Jeep Compass, che ricorda la sorella maggiore Grand Cherokee nel frontale, nel disegno dei gruppi ottici e nella mascherina, oltre che per la parte posteriore: dettagli scolpiti ovunque, dal frontale sino al paraurti posteriore, ridefinita e ripensata con un’idea di robustezza ed elasticità. Nell’abitacolo lo stile ridefinito e caratterizzato da uno sviluppo in orizzontale per linee curve contrapposto a un andamento verticale più secco, spiccano anche un display digitale a supporto della strumentazione e, più al centro, l’altro schermo del sistema infotainment, un sistema dalla connettività elevata, grazie alla compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay. Il modello, nella variante Trailhawk, presenta un aspetto ancora più aggressivo, con dettagli specifici e componenti scure, elementi ridefiniti e ruote dal disegno curato, oltre a interni con una specifica configurazione e particolari peculiari. Grazie all’altezza da terra di 19,8 cm la nuova Jeep Compass ha elevate doti fuoristradistiche, che si esaltano nella versione Traihawk che con l’altezza da terra di 21,6 cm e altre modifiche strutturali promette di poter affrontare in souplesse anche i terreni più insidiosi. Basata sulla piattaforma Small Wide, la stessa di Fiat 500X e Jeep Renegade, la nuova Compass sarà venduta in 100 paesi con motorizzazioni differenti a seconda dei mercati.

Jaguar i-Pace Concept: il prototipo

SUV jaguar-i-pace-prototipoGrande novità in casa Jaguar è la i-Pace Concept, il prototipo del SUV cinque posti con alimentazione 100 per cento elettrica, che diventerà un modello di serie nel 2018. Il nuovo crossover “green” propone una nuovo approccio stilistico alla sportività e al dinamismo sostenibile, con esterni slanciati e sinuosi e sbalzi decisamente corti e uno spostamento in avanti dell’abitacolo, che permettono un passo di ben 2,99 metri, con una lunghezza della vettura che è di 4,68 metri. I connotati rimangono quelli tipici di Jaguar, con una calandra accompagnata da gruppi ottici molto angolati e la fanaleria posteriore che richiama da vicino il coupé F-Type. Spostandoci all’interno l’ ambiente da spazio a innovazione e tecnologia, offre ampio spazio per cinque persone grazie anche al ridotto spazio occupato dalla console centrale sospesa che integra diversi comandi e dai due schermi da 12 pollici che fanno da quadro strumenti e da centro di gestione dell’infotainment. I materiali utilizzati sono particolarmente raffinati con la pelle Windsor tagliata al laser con doppie cuciture e inserti in Alcantara Moonstone, eleganti dettagli in fibra di carbonio e in alluminio, oltre ad un serie di luci a LED per un’inedita illuminazione durante la guida notturna. Spaziosità anche nel bagagliaio da 530 litri di capacità.
La  novità più importante della i-Pace Concept è sotto il cofano: un pacco batterie al litio da 90 kWh raffreddate a liquido che alimentano due motori elettrici, uno per ogni asse, garantisce la trazione integrale con un potenza complessiva di 400 CV e un autonomia di 500 chilometri.

LEGGI ANCHE  Range Rover Evoque Convertibile: il cielo ti appartiene

Mazda SUV CX5: colori e tecnologia

SUV mazda-cx-5-side-in-motionLa Mazda ha proposto la seconda generazione del SUV compatto CX-5, che vuole proseguire il successo degli ultimi anni. La vettura si mostra con la nuova tinta Soul Red Crystal che le dona lucentezze esaltando i dettagli, una griglia leggermente ritoccata e l’affinamento dello stile dei fanali, il tutto genera un effetto slanciato. All’interno il volante a tre razze con il pulsante d’avvio collocato sulla plancia, le bocchette d’areazione dotate di una forma che riprende quella della griglia, la colorazione dei sedili ricompare anche in piccole parti sui lati delle portiere e per il rivestimento del tunnel centrale, debutta un nuovo head-up display da 7 pollici collocato sul cruscotto con il sistema Mazda Connect per collegare lo smartphone.
Tecnologia e sicurezza grazie al Mazda Radar Cruise Control e Traffic Design Sign Recognition in grado di leggere i limiti di velocità sui cartelli stradali, visualizzabili grazie al display da 4,6 pollici all’interno del quadro strumenti. Motori benzina e diesel, tutti abbinati a un cambio manuale o automatico a sei rapporti con la trazione anteriore standard mentre a disposizione ci sarà anche quella integrale.

Land Rover Discovery: new generation

SUV land-rover-discovery-advanced-two-assistInfine una curiosità, la nuova generazione di Land Rover Discovery con una ricca e avanzata tecnologia che si porta in dote: in particolare l’Advanced Two Assist, la tecnologia semiautonoma che promette di rendere estremamente sicuro e agevole il traino di un rimorchio. Grazie a questo dispositivo e alla capacità di traino del SUV britannico, che arriva fino a 3.500 chilogrammi a seconda del mercato di destinazione, la nuova Discovery si pone come punto di riferimento per le qualità di traino all’interno della propria categoria. L’Advanced Two Assist agevola notevolmente le manovre in retromarcia consentendo al guidatore di posizionare il rimorchio o il caravan senza neanche usare il volante. Sul display touch da 10 pollici posto sulla plancia vengono visualizzate le immagini della strada dietro il veicolo, con tanto di linee guida che anticipano la traiettoria prevista del mezzo. Basta poi impostare il selettore del Terrain Response 2 collocato sulla consolle centrale per guidare il rimorchio nella posizione di parcheggio desiderata. Le manovre di parcheggio del rimorchio in retromarcia diventando molto più semplici e sicure, l’Advanced Two Assist calcola automaticamente i necessari input dello sterzo e avverte il guidatore se la sterzata imposta non è corretta e rischia di far assumere al rimorchio una traiettoria di angolo troppo acuto con il veicolo.

LEGGI ANCHE  Armagnac, cuore della Guascogna
Condividi sui social:

Lascia un commento