Mercoledì 5 Ottobre 2022 - Anno XX
TruePlaces: segnala le tappe del viaggio

TruePlaces: segnala le tappe del viaggio

La nuova app tutta italiana che parla anche inglese, si chiama TruePlaces e si fonda sul concetto di slow turismo. Scaricabile gratuitamente è pensata per il viaggiatore moderno e curioso

TruePlaces crea-viaggioApp TruePlaces, progettata e realizzata da TruePlacesItaly – StartUp nata nel 2016, con sede in provincia di Modena – scaricabile in italiano ed in inglese, gratuitamente, da GooglePlay o AppleStore, è stata pensata per il viaggiatore moderno che ricerca scorci paesaggistici, botteghe, piccoli ristoranti e agriturismi da sogno: scelto il punto di partenza e quello di arrivo, l’app, utilizzabile anche come navigatore grazie alla integrazione con Google Maps crea un percorso guidato e segnala, lungo il tragitto dall’inizio del viaggio alla meta prescelta, le eccellenze e i punti di interesse. Mentre tutte le app di itinerario assistito prevedono una concentrazione solo ed esclusivamente sui punti di partenza e di arrivo, l’applicazione di TruePlaces permette un approccio innovativo, fondato sul concetto di slow tourism. Un modo per ammirare le bellezze del nostro Paese e scoprire anche quelle meno conosciute.

TruePlaces per l’Emilia Romagna

Il viaggiatore, che ha voglia di scoprire nuovi punti di interesse, può così pianificare il suo viaggio o decidere di improvvisare, sfruttando la funzione AroundMe, che, grazie alla geolocalizzazione, suggerisce le tappe più vicine e interessanti.

TrueplacesL’app TruePlaces è già disponibile per l’Emilia Romagna e presto sarà arricchita con le informazioni relative alle mete imperdibili lungo tutta la penisola: da nord a sud del Paese. TruePlaces, progettata da esperti operatori turistici, per soddisfare le esigenze di viaggio – cosa vedere, cosa fare, dove dormire, dove mangiare – è articolata in dodici categorie (cultura, castelli e borghi, chiese, case di personaggi, patrimonio Unesco, motori, buona gastronomia, enoturismo, wellness, natura, divertimento e shopping), che consentono di filtrare i risultati secondo le proprie esigenze e i propri interessi. Le mete sulla mappa rispondono a diversi criteri, in funzione dei filtri applicati l’app proporrà una selezione di mete da visitare: che sia un viaggio di piacere, culturale, enogastronomico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA