Lunedì 24 Febbraio 2020 - Anno XVIII
Bruxelles

Bruxelles

Hi Belgium Pass per promuovere il Belgio in Europa

Per rilanciare la destinazione Belgio si sono messi insieme Brussels Airlines, VisitFlanders, Visit Brussels e le principali città belghe. E’ stato creato Hi Belgium Pass per viaggiare e visitare attrazioni e musei di due città.

Hi Belgium Pass Bruges

Bruges

Una storia affascinante e multiforme, splendide città d’arte, design contemporaneo, famosi festival estivi, birre di fama mondiale, ottimo cioccolato. Tutto questo è il Belgio, che ha sofferto ultimamente una riduzione dell’incoming turistico a causa dei gravi episodi di terrorismo internazionale. A questo problema reagisce Brussels Airlines, compagnia che connette più di 100 destinazioni nel mondo, che ha riunito importanti partner belgi, (tra cui Brussels Airport, le ferrovie belghe NMBS/SNCB, VisitFlanders, l’Ufficio Belga per il Turismo-Vallonia, Visit Brussels, Bruxelles e le principali citta belghe insieme alle più importanti attrazioni turistiche), per creare una proposta concreta: Hi Belgium Pass.

Hi Belgium Pass Giovanna-Sainaghi_Roberta-Monti_Cécile-Flagothier

Cécile Flagothier, Roberta Monti, Roberto Girardi di Class Editori (vincitore del pass), Giovanna Sainaghi

Con il Pass è possibile raggiungere l’aeroporto di Bruxelles con Brussels Airlines da oltre 50 diversi aeroporti in 18 paesi europei, usufruire di corse illimitate in treno e ottenere l’accesso a numerose attrazioni e musei in 2 città belghe a scelta. L’unica cosa che resta da fare è scegliere le due città da visitare. Il tutto, a soli 149 euro. “Un’offerta destinata ai tanti turisti europei, ma anche ai cittadini della comunità che hanno familiari in Belgio, volta a valorizzare le bellezze ed enfatizzare le peculiarità che il Belgio offre”, spiega Roberta Monti, country manager per l’Italia del vettore di Bruxelles. “Per noi Hi Belgium Pass ha un altissimo valore, non solo perché sta riportando i turisti italiani in Belgio, ma perché è uno strumento utile per aumentare la permanenza media nella destinazione”, sottolinea  Giovanna Sainaghi, direttrice di VisitFlanders per il mercato italiano. Le città che partecipano all’iniziativa sono Bruxelles, Bruges, Anversa, Liegi, Gent, Mechelen e Lovanio. Da metà luglio si uniranno all’iniziativa anche Ypes, Charleroi, Louvain-la-Neuve, Mons, Tournai, per offrire una scelta ancora più ampia ai turisti. L’unica condizione per viaggiare con Hi Belgium Pass è partire nelle giornate di giovedì, venerdì o sabato e tornare di domenica, lunedì o martedì. L’offerta è valida tutto l’anno e può essere prenotata comodamente su brusselsairlines.com.

Leggi anche:

Bruges, magica atmosfera medievale

Nelle Fiandre con la birra si fa cultura

Gent e Bruxelles, viaggio sensoriale nelle Fiandre in fiore

© RIPRODUZIONE RISERVATA