Domenica 26 Giugno 2022 - Anno XX
Parco Nazionale dello Stelvio

Parco Nazionale dello Stelvio

Autunno nei boschi in compagnia dei Cervi

Andare per boschi in questa stagione è piacevole. La natura si trasforma in uno spettacolo di colori. Nel comprensorio Pontedilegno-Tonale, fino al 15 ottobre, è possibile ascoltare il bramito dei cervi in amore e vedere l’arte del corteggiamento o la battaglia di grandi palchi che si scontrano

Bramito dei cervi Cervo in-osservazione

Cervo in osservazione

L’autunno in montagna è uno spettacolo di colori. Con le temperature ancora miti è piacevole passeggiare nei boschi tra il fruscio delle foglie cadute, gli odori del sottobosco e ammirare la natura che si trasforma in una tavolozza di colori gialli, aranci, rossi, marroni. Ma può accadere anche di ascoltare altri suoni della natura come il bramito dei cervi. Nel comprensorio Pontedilegno-Tonale, infatti, non sono solo gli occhi a stupirsi per i magnifici paesaggi, ma anche un altro senso, l’udito.  Chi si appresta, in questo periodo, a fare  trekking nei boschi,  lungo i sentieri che attraversano la natura, tra valli e alpeggi, fino al 15 ottobre, è possibile sentire il bramito dei cervi in amore, alle prese con l’arte del corteggiamento.
I loro bramiti, veri e propri duelli vocali ingaggiati tra i maschi, risuonano con particolare intensità in Val Grande a Vezza d’Oglio, in Val di Canè a Vione e nella Valle delle Messi a Ponte di Legno, meta di escursioni organizzate. Queste valli si trovano nel Parco nazionale dello Stelvio, in un contesto alpino di grande suggestione punteggiato da belle e tipiche cascine, immerse in prati incorniciati da fitti boschi.
Camminare in montagna e udire il potente bramito dei cervi è un’esperienza emozionante, il suono si propaga per tutta la valle, con un’intensità incredibile.

Escursioni faunistiche per ascoltare il bramito dei cervi

Bramito dei cervi

Cervo nel bosco emette il suo richiamo

La Casa del Parco dell’Adamello organizza escursioni faunistiche per famiglie il 24 e il 30 settembre; in ottobre nelle seguenti date: domenica 1, sabato 7 e domenica 8; sabato 14 e domenica 15; sabato 21 e domenica 22. L’apericervo viene organizzato nell’area faunistica di Pezzo (frazione di Ponte di Legno), nel Parco Nazionale dello Stelvio, sabato 30 settembre e sabato 7 ottobre: alle ore 15 ritrovo presso la località Pirli da dove inizia la visita guidata e l’osservazione dei cervi. Per concludere, un simpatico laboratorio per bambini e apericervo in compagnia.
Con la guida e con l’aiuto di un binocolo è possibile anche osservare i cervi, alcune volte si vedono i cervi maschi scontrarsi tra loro con i grandissimi palchi, una sfida dettata da madre natura. Intorno al maschio si possono anche vedere 6-7 femmine che assistono alla battaglia, il bramito riecheggia con una forza sorprendente per tutta la valle, allertando tutti gli animali.com

Info: www.pontedilegnotonale.com

Leggi anche:

La montagna protagonista al IMS Mountain Summit di Bressanone

Auronzo di Cadore: natura e paesaggio incontaminati

Pellegrino sulle strade medievali. La nuova Via Romea Germanica

© RIPRODUZIONE RISERVATA