Martedì 21 Settembre 2021 - Anno XIX
Palazzo di Varignana al tramonto

Palazzo di Varignana al tramonto

Varignana Music Festival 2021

Musica, natura, benessere e gusto si incontrano sulle colline bolognesi. La settima edizione del festival di musica classica si svolge dall’8 al 16 luglio. Una vacanza per esplorare nuovi modi di vivere il tempo libero e ritrovarsi nel dialogo tra musica, paesaggio e piaceri della tavola.

Palazzo-di-Varignana_VarignanaMusicFestival orchestra

Quartetto al Verignana Music Festival

La musica come terapia per l’anima. Con questo messaggio prende il via la settima edizione del Varignana Music Festival dall’8 al 16 luglio. A Palazzo Varignana, il Resort sulle colline bolognesi, riprendono i concerti di musica classica nell’incantevole scenario della natura. La musica, anche quest’anno, è l’ingrediente in più di una formula di accoglienza ben sperimentata. Formula che si distingue per la sua capacità di coniugare benessere del corpo, cura dei sensi, piacere della tavola e amore per la natura. Nei giorni del Festival, tutti i servizi di Palazzo di Varignana sqaranno aggiornati con un’offerta declinata a tema musicale.

Palazzo di Varignana_VarsanaSpa

Immersi tra musica e nel paesaggio nella piscina della Varsana Spa

Per la prima volta il suggestivo Anfiteatro sul Lago, palcoscenico naturale incastonato tra i vigneti, ospiterà i concerti più significativi del Varignana Music Festival. La Vasca Sonora di Varsana SPA, invece, consentirà di immergersi anche nella musica, trasportata non più dall’aria ma dall’acqua. Inoltre lo Chef del ristorante Aurevo, Francesco Manograsso, preparerà menù su misura a declinazione musicale: le materie prime delle terre di Palazzo di Varignana vengono reinterpretate ora in chiave gourmet ora come raffinato street food, per suggestive cene e aperitivi en plein air. La musica accompagnerà anche i percorsi benessere: Nature Terapy, Mindfulness, terapie di contrasto allo stress ossidativo; trattamenti che offrono agli ospiti la possibilità di utilizzare la vacanza come occasione per rigenerarsi.

Varignana Music Festival: novità e protagonisti

PalazzodiVarignana_VarignanaMusicFestival(9)Musica, natura, gastronomia, benessere e salute: Palazzo di Varignana mette a sistema tutte le esperienze per costruire un nuovo senso di ospitalità, tra cultura e risveglio dei sensi, immersi in uno straordinario contesto naturale. Tra i protagonisti di questa edizione: Giovanni Sollima, Alexander Romanovsky e Alexandra Dovgan. Dopo la pausa imposta dalla pandemia, quest’anno il Varignana Music Festival torna con un’edizione speciale ricca di novità. Le location dei concerti saranno tutti en plein air, non solo sulla suggestiva Terrazza Bentivoglio antistante lo storico palazzo Bargellini-Bentivoglio. Il nuovo luogo incantato è l’Anfiteatro sul Lago, immerso nel verde e fra i vigneti dell’azienda agricola di Palazzo di Varignana, quest’anno sponsor ufficiale della kermesse.

Varignana Music Festival, dove la musica incontra la natura

Varignana-Music-Festival_GiovanniSollima

Il compositore e maestro Giovanni Sollima

Natura e cultura si sposano nella nuova location costruita proprio per ospitare i concerti più significativi. Si chiama Anfiteatro sul Lago ed è un suggestivo teatro naturale collocato all’interno di una splendida cornice paesaggistica. Grazie a un ambizioso progetto di ingegneria naturalistica, un pendio la cui conformazione naturale dei versanti ricorda un anfiteatro naturale è stato riqualificato in un intervento che ha riguardato oltre 2000 mq. Il nuovo spazio si compone di 5 gradinate in grado di ospitare oltre 300 persone e di un palcoscenico affacciato su un prezioso lago utilizzato per irrigare i vigneti e gli uliveti dell’azienda agricola del resort.

Per accedere a questo luogo incantato si passa attraverso un tornello evocativo dei torchi utilizzati anticamente per pressare le vinacce: da qui un percorso ghiaiato attraverso il vigneto conduce all’anfiteatro. Giunti alla fine della discesa, un filare di 14 esemplari di Acer Campestris cingono l’emiciclo. In questo luogo ricco di fascino domenica 11 luglio alle ore 21 si terrà il concerto di Giovanni Sollima, il compositore italiano più eseguito al mondo.

Varignana Music Festival: il programma

PalazzodiVarignana_VarignanaMusicFestival(1)Giovedì 8 luglio alle 21, ci sarà l’inaugurazione affidata a Coro e Orchestra del Varignana Music Festival con la presenza, quest’anno, di tre voci soliste: Elena Borin, Alessandro Goldoni e Gianfranco Montresor che canteranno le pucciniane “Vissi d’arte” da Tosca o “Nessun dorma” da Turandot.

Domenica 11 luglio, il concerto del compositore Giovanni Sollima stupirà il pubblico con improvvisazioni “site specific” e musiche tradizionali. Nella seconda parte, cinque giovani talenti del territorio si uniranno a lui per formare i 6%Cellos, una costola dei celebri 100Cellos fondati e diretti proprio da Sollima, per una carrellata di arrangiamenti originali da brani classici e melodie popolari.

Terrazza Bentivoglio: due giovani prodigi del piano  

Martedì 13 luglio alla Terrazza Bentivoglio, Alexandra Dovgan incanterà il pubblico sulle note di Bach, Schumann e delle romantiche Ballate di Chopin. A soli quattordici anni è considerata una delle più incredibili rivelazioni del pianismo mondiale. La sua maturità interpretativa ha fatto “innamorare” direttori e interpreti come Valerij Gergiev e Denis Matsuev.

VarignanaMusicFestival_Anna-SerovaTangoSonos

Anna Serova, Tango Sonos

Venerdì 16 luglio c’è il ritorno di un altro giovane prodigio, Alexander Romanovsky, vincitore del Premio “Busoni” 2001 a diciassette anni. Romanovsk si esibirà sulle note di Chopin e Rachmaninov. Oggi è ospite di orchestre prestigiose come la New York Philharmonic e la Filarmonica della Scala.

Mercoledì 14 luglio, spazio alla danza. Tango Sonos, guidato dalla violista Anna Serova, farà incontrare l’opera italiana e il tango. Parteciperanno Andrea Vighi e Chiara Benati, campioni mondiali di tango argentino.

Servizio transfer gratuito per i partecipanti

Palazzo-di-Varignana

Palazzo di Varignana

Varignana Music Festival offre ai suoi ospiti il servizio transfer gratuito su prenotazione da Bologna a Palazzo di Varignana e ritorno per tutte le sere di concerto che avranno inizio alle ore 21. Per raccontare la magia dell’incontro tra musica e natura, il video teaser del Varignana Music Festival 2021 sarà realizzato in collaborazione con un team di studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna

Prenotazione e info: Fondazione Musica Insieme, direzione artistica e biglietteria 051271932  info@musicainsiemebologna.itwww.musicainsiemebologna.it

Per i pacchetti soggiorno: Palazzo di Varignana Tel. 05119938300 | booking@palazzodivarignana.com

Leggi anche:

Natura e cultura tra le Rocche di Caterina Sforza

© RIPRODUZIONE RISERVATA