Sabato 16 Ottobre 2021 - Anno XIX
Parco del Grep, casa Pineta, esterno notte

Parco del Grep, casa Pineta, esterno notte

Parco del Grep, ammirare l’autunno dalle case sugli alberi

Nel cuore del Monferrato due treehouse immerse in un parco dalle mille sfumature, per ammirare i colori dell’autunno e degustare grandi vini.

Tramonto dalla casa sugli alberi

Tramonto visto dalla casa sugli alberi

L’autunno ci regala colori e atmosfere rarefatte uniche. In questa stagione speciale c’è chi propone di viverla in una sorta di bagno terapeutico. Un vero e proprio forest bathing, “bagno nella foresta”, circondati dalle fronde infiammate dai colori autunnali. Nel Parco del Grep, a Monteu da Po, a pochi chilometri da Torino, nell’agriturismo Monferrato è possibile soggiornare in due case sugli alberi: I Ciliegi e La Pineta, ma anche in tende sospese. Le case, moderne strutture in legno, sospese tracielo e terra sono circondate dalle innumerevoli essenze del parco.

Un’esperienza di glamping a stretto contatto con la natura. Una vacanza sostenibile, ricca di suggestione, senza rinunciare a servizi, comfort e delizie per il palato da gustare alla Locanda del Grep. Per chi è in cerca di un soggiorno più avventuroso e ancor più green, il Parco del Grep offre anche la soluzione delle tende sospese. Un altro modo di ammirare le mille tonalità dei boschi in questa stagione e dimenticare lo stress della vita quotidiana.

Cosa fare e vedere nei dintorni del Parco del Grep

Tenda-sospesa-tra-gli-alberi-parco-del-Grep

Tenda sospesa tra gli alberi

Nelle vicinanze del parco, le aree del Basso Piemonte regalano paesaggi romantici, preziose architetture romaniche, splendidi borghi e un patrimonio enogastronomico di pregio. Per chi ama la vita all’aria aperta sono innumerevoli le attività outdoor che il territorio offre anche nella stagione autunnale: dai sentieri segnalati all’interno del Parco del Grep alle gite a cavallo con guide certificate.

Ma anche escursioni in e-bike per ammirare in maniera sostenibile le bellezze paesaggistiche tra Monferrato e Po.

Monferrato terra di sapori e grandi vini

cucina-tradizionale-locanda-parco-del-grep

Piatti e ingredienti della cucina tradizionale

Questo “Monferrato di confine” è anche terra di sapori autentici e di grandi vini. Nel periodo del foliage – oltre alla bellezza dei paesaggi scaldati dalle tinte autunnali – una visita alle cantine del territorio è d’obbligo. E il modo migliore per scoprire le produzioni di Bonarda, Freisa, Barbera, Chardonnay, Erbaluce di Caluso; oltre alla celebre Malvasia di Castelnuovo Don Bosco e ad alcune antiche varietà piemontesi. Questa porzione di Piemonte è anche la terra del tartufo, il re dell’autunno.

Piatti genuini sono proposti nella Locanda del Grep, che offre una cucina legata alle radici contadine del Monferrato, utilizzando materie prime di qualità dell’azienda agricola o di piccoli produttori selezionati.
Le disponibilità delle case sugli alberi e delle tende sono limitate, specialmente nei fine settimana: il suggerimento è di approfittare di una pausa infrasettimanale, per assaporare in piena tranquillità l’esperienza di glamping autunnale al Parco del Grep.

Per informazioni e prenotazioni visita il sito del parco

Leggi anche:

Nella Reggia di Caserta rinasce il nettare regale Pallagrello

Delta del Po: escursione tra archeologia, natura, valli da pesca, laguna

Il Grande Fiume e la meraviglia del paesaggio del Delta Po

© RIPRODUZIONE RISERVATA