Martedì 16 Aprile 2024 - Anno XXII

Erice inaugura “Mangia Sano Italia”

Mangia Sano Erice borgo medievale Sicilia

Viaggio nel mondo agroalimentare di qualità della Sicilia Occidentale. Il borgo medievale di Erice sarà protagonista della prima edizione dell’evento “Mangia Sano Italia” dal 24 aprile a 1° maggio. Cooking, laboratori, convegni, punti di degustazione.

mangia sano italia bit2023
Un momento della conferenza stampa. Da sx: Lorenzo Zichichi, Massimo Marino, Daniela Toscano, Peppe Giuffrè e la giornalista Stefania Renda

I prodotti agricoli siciliani si ritrovano nel comune di Erice in Sicilia dal 24 aprile al 1° maggio, per dare vita alla prima edizione di “Mangia Sano Italia”. L’iniziativa è stata annunciata a Milano nell’area The Best of Western Sicily della Borsa Internazionale del Turismo. A presentare l’evento Massimo Marino, presidente dell’Associazione “Premio Saturno, Trapani che Produce”, Daniela Toscano, sindaca del Comune di Erice, Lorenzo Zichichi della Fondazione “Ettore Majorana” e lo chef e gastronauta Peppe Giuffrè.

Questa prima edizione sarà un viaggio nel mondo dell’agroalimentare di qualità della Sicilia Occidentale. Saranno coinvolti istituzioni, scuole, imprenditori, produttori, chef, blogger e giornalisti. La manifestazione si sviluppa in più punti del borgo medievale e prevede cooking, laboratori, convegni, punti di degustazione. Le aree di Erice interessate sono: Palazzo Sales, Fondazione “Ettore Majorana”, Enoteca Comunale e Quartiere Spagnolo, area food del Polo Museale “A. Cordici”.

Mangia Sano Italia: tipicità siciliane
Sicilia Erice mangia sano italia bit
Barattolo di Caponata preparata dallo Chef Peppe Giuffrè

Partner prestigioso del progetto sarà la Rete Nazionale degli Istituti Alberghieri che parteciperà per creare condivisione e consapevolezza al mangiare sano e all’educazione alimentare. Un happening di gastronomia e cultura siciliana che punta sul turismo enogastronomico, una vetrina prestigiosa per il paniere dei prodotti tipici della Sicilia Occidentale. Oltre undici i prodotti tipici selezionati, nati da una tradizione che utilizza solo materie prime locali. “La cucina è una cosa bellissima, e non si finisce mai di imparare, vado sempre alla ricerca di una cucina del benessere, salutare, con materie prime della mia terra” ha dichiarato lo chef Peppe Giuffrè. E la sindaca di Erice Daniela Toscano ha aggiunto: “Il cibo fa parte della nostra identità, la cucina siciliana così variopinta è un nostro punto di forza”.

LEGGI ANCHE  Viaggi organizzati, un settore che tiene

L’obiettivo di “Mangia Sano Italia” è anche fornire al pubblico e ai giovani studenti gli strumenti per conoscere nel dettaglio il patrimonio agroalimentare siciliano. Un modo per valorizzazione le eccellenze del territorio, nel quadro di politica agricola e alimentare definito dalla Commissione Europea nel cosiddetto “From Farm to Fork”. Si tratta della strategia “dal produttore al consumatore” per un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell’ambiente.

Leggi anche:

ASPETTANDO LA MILLE MIGLIA 2023

L’EUROPA VISTA DAL FIUME

COME SFRUTTARE IL METAVERSO NEL SETTORE TURISTICO

Condividi sui social: