Lunedì 15 Luglio 2024 - Anno XXII

Google Translate. Nuove lingue in arrivo, dialetti italiani compresi!

Google translate

Google Translate si espande con 110 nuove lingue, includendo numerosi dialetti italiani come Friulano, Ligure, Lombardo, Siciliano e Veneto. Questa aggiunta facilita la comunicazione per oltre 614 milioni di nuovi parlanti in tutto il mondo-

Cari viaggiatori di Mondointasca, preparatevi a una vera rivoluzione linguistica! Google Translate ha appena introdotto ben 110 nuove lingue nel suo repertorio. Grazie all’intelligenza artificiale, lo strumento di traduzione del motore di ricerca è ora in grado di tradurre e capire frasi da lingue che probabilmente non abbiamo mai nemmeno sentito nominare.

Oltre mezzo miliardo di nuovi parlanti

Questa espansione titanica abbraccia più di 614 milioni di nuovi parlanti, coprendo circa l’8% della popolazione mondiale. Dalle lingue maggiori come il cantonese, parlato da oltre 100 milioni di persone, a quelle indigene più rare come il Qʼeqchiʼ. Una parte significativa di questa espansione riguarda le lingue africane, tra cui Fon, Kikongo, Luo e Wolof, rappresentando la più grande aggiunta di lingue africane nella storia di Google Translate.

Google Translate: ora anche i dialetti italiani!

Ma la vera sorpresa per noi italiani sono le numerose varietà dialettali aggiunte in questo aggiornamento. Ora, grazie a Google Translate, possiamo tradurre anche i dialetti italiani come:

  • Friulano
  • Ligure
  • Lombardo
  • Siciliano
  • Veneto
Come vengono scelte le lingue

Scegliere quali lingue aggiungere non è semplice. Google considera varietà regionali, dialetti e diversi standard di scrittura. L’obiettivo è prioritizzare le varietà più usate.

Grazie alla potenza dell’intelligenza artificicale, inoltre, Google Translate è diventato più efficiente nell’apprendere lingue correlate tra loro. Con il continuo avanzamento della tecnologia e la collaborazione con linguisti ed esperti madrelingua, possiamo aspettarci il supporto di ancora più lingue e varietà in futuro.

Questa espansione non solo facilita i viaggi, ma promuove la comprensione e la connessione tra culture diverse. Quindi, preparatevi a nuove avventure linguistiche e scoprite tutto su translate.google.com o sull’app Google Translate disponibile per Android e iOS.

LEGGI ANCHE  Ercolano e le sue statuette, tra passato e presente

Che altro aggiungere? Buon viaggio e… buone traduzioni!

Leggi anche: 

VIAGGIARE NEL MONDO REALE E VIRTUALE: LAVORO REMOTO E GIOCHI

LAGO D’ISEO: DALL’ACQUA ESCE IL VINO

COME PROLUNGARE LA DURATA DELLA BATTERIA DEI GADGET ELETTRONICI

Condividi sui social: