Giovedì 22 Febbraio 2024 - Anno XXII

Silvana Olivo

Languedoc arena-di-nimes
Europa Reportage

Il Gard, dove la Languedoc incontra la Provenza

di
Silvana Olivo

Tra la Provenza e i Pirenei, ecco uno storico angolo di Francia tra i più belli del paese, non ancora conosciuto al grande pubblico, come meriterebbe. È la Linguadoca, terra di numerose vestigia romane, fra le quali primeggiano il Pont du Gard e la città di Nimes

Mondo Reportage

Safari nello Zimbabwe autentico con Imvelo Safari Lodges

di
Silvana Olivo

Cascate Vittoria, Zambezi National Park, parco nazionale di Hwange sono solo alcune mete di un viaggio natura nella Repubblica dello Zimbabwe. Safari con guide esperte, a piedi o in 4x4, per avvicinare branchi di elefanti e vedere i numerosi predatori della piana di Ngamo

Mondo Reportage

Tanzania, gioiello d’Africa

di
Silvana Olivo

La Tanzania è tra le destinazioni africane più attraenti. I più grandi laghi del continente, i monti vulcanici Kilimanjaro, parchi e riserve naturali a protezione della fauna, bianchissime spiagge con acque turchese nell’arcipelago di Zanzibar. Uno spettacolo assistere alla migrazione degli erbivori nelle pianure del Serengeti meridionale

News & Eventi

Charlie Hebdo: lutto anche tra gli scrittori di viaggio

di
Silvana Olivo

Mondointasca vuole ricordare che nella strage di Parigi alla redazione di Charlie Hebdo è stato colpito anche Michel Renaud, giornalista e scrittore di viaggio, fondatore e presidente del Festival del Carnet de Voyage di Clermont-Ferrand

Arte & Cultura Spettacoli

Festival di Gadhimai, salviamo gli animali dal sacrificio

di
Silvana Olivo

Ancora una volta organizzazioni di tutto il mondo stanno denunciando la violenza senza pari del festival di Gadhimai in Nepal, il maggiore sacrificio animale al mondo compiuto in pubblico, che vede ogni cinque anni la macellazione per decapitazione e mutilazione di quasi mezzo milione di animali inermi nel distretto sud-orientale di Bara

Loira Il-Grand-Salon
Reportage Europa

Loira, tra Castelli e Strade del Vino

di
Silvana Olivo

Sarebbero infinite le località e i monumenti da 'ricordare', visitando e descrivendo la Valle della Loira. Non tutto è paesaggio e pietra, comunque. La zona è ricca anche di attività umane, prodotti della terra, vigne e vini famosi