Domenica 12 Luglio 2020 - Anno XVIII
Vola in Germania al prezzo di un taxi

Vola in Germania al prezzo di un taxi

Si può guadagnare anche praticando tariffe basse. L’Italia è diventato il mercato estero più importante per la compagnia tedesca Hapag-Lloyd Express

Roland Keppler, Presidente di Hapag Lloyd Express
Roland Keppler, Presidente di Hapag Lloyd Express

L’Italia, per molti operatori turistici stranieri, è un mercato con interessanti potenzialità. Di questo avviso è il giovane presidente della compagnia aerea low-cost Hapag-Lloyd Express, Roland Keppler, che ha dichiarato “L’Italia rappresenta per noi il mercato estero più interessante. Per quest’anno prevediamo di trasportare 1,1 milioni di passeggeri”. Per praticare tariffe basse e fare business “è importante lavorare sulla struttura dei costi, a cominciare dall’uso di aeroporti minori, che permette di dimezzarli rispetto agli altri voli” dice Keppler. E aggiunge, “Lo scorso anno con la nostra compagnia hanno volato 2,7 milioni di passeggeri. Nel terzo trimestre del 2004 abbiamo raggiunto la soglia di profitto. Lo slogan ‘Volare al prezzo di un taxi’ ha avuto molto successo, perché noi dimostriamo ogni giorno che volare può essere facile come prendere un taxi”. Un punto di forza è il canale Internet che, per HLX, è il più importante strumento di vendita. Infatti, circa il 90 per cento delle prenotazioni avviene attraverso la rete.
Nei tre anni, da quando ha iniziato a operare nel nostro Paese, la compagnia tedesca, che fa capo al gruppo tedesco TUI, è andata progressivamente aumentando il numero di voli tra Italia e Germania. Oggi le rotte sono 27, ma già si pensa di aumentare le destinazioni e la frequenza su alcune rotte. Gli aeroporti di partenza sono dislocati lungo tutto lo stivale: Venezia, Napoli, Olbia, Palermo, Roma, Pisa, Bari, Milano Orio al Serio.
HLX ha messo a segno una mossa vincente, è l’unica compagnia aerea partner delle “Giornate della Gioventù, che si terranno a Colonia dal 16 al 21 agosto. La low-cost ha preparato pacchetti e offerte speciali per singoli e gruppi. Un grande evento anche perché sarà il primo viaggio all’estero di Papa Benedetto XVI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA