Martedì 18 Giugno 2024 - Anno XXII

Venti consigli salva-ambiente

Vacanze verdi, sostenibili e in sintonia con la natura? Ecco alcuni suggerimenti stilati dalla Coldiretti, l’organizzazione che rappresenta le imprese agricole italiane, e da Greenpeace, l’associazione ambientalista internazionale

Ghiacciaio della Marmolada (Foto: © Greenpeace/Vasari)
Ghiacciaio della Marmolada (Foto: © Greenpeace/Vasari)

Pullulano le liste di suggerimenti e consigli utili per partire informati e consapevoli delle proprie azioni. Dalle regole generali di buon senso per viaggiare sicuri in auto alle dritte per salvaguardare il portafoglio quando si decide di partire, l’estate sembra essere la stagione che meglio si presta alla stesura di decaloghi. Vediamone alcuni cominciando da quelli che riguardano l’ambiente e la sua salvaguardia.

Coldiretti: il vademecum salvaboschi

(Foto: Dipartimento della Protezione civile)
(Foto: Dipartimento della Protezione civile)

A promuovere un elenco di suggerimenti "salvaboschi" è la Coldiretti. L’obiettivo è quello di aiutare a proteggere i circa dieci milioni di ettari di foreste che coprono un terzo del territorio italiano, dopo la strage dello scorso anno. Il 2007 è stato infatti uno degli anni più drammatici che si siano mai vissuti con 10.639 incendi su una superficie di 227.729 ettari, di cui 116.602 coperti da boschi. Il decalogo stilato dall’organizzazione rientra nell’ambito del progetto “Non scherzate col fuoco” la campagna di monitoraggio, prevenzione e informazione sugli incendi boschivi, condotta in collaborazione con Legambiente insieme al Dipartimento della Protezione civile.

(Foto: Dipartimento della Protezione civile)
(Foto: Dipartimento della Protezione civile)

1. Evitare di accendere fuochi non solo nelle aree boscate, ma anche in quelle coltivate o nelle vicinanze.

2.
Nelle aree attrezzate controllare la fiamma, evitando di accendere fuochi in giornate di vento.


3.
Prima di andare via verificare non solo che il fuoco sia spento, ma anche che le braci siano fredde.


4.
Non gettare mai mozziconi o fiammiferi accesi dall’automobile e verificare che la marmitta dell’automobile non sia a contatto con erba secca che potrebbe incendiarsi.  


5.
Non abbandonare rifiuti o immondizie nelle zone boscate o in loro prossimità. In particolare, evitate la dispersione nell’ambiente di contenitori sotto pressione (bombolette di gas, deodoranti, vernici, ecc.) che con le elevate temperature potrebbero esplodere o incendiarsi facilmente.

LEGGI ANCHE  Game Fair: il country style a misura di famiglia
Condividi sui social: