Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

Venti consigli salva-ambiente

Vacanze verdi, sostenibili e in sintonia con la natura? Ecco alcuni suggerimenti stilati dalla Coldiretti, l’organizzazione che rappresenta le imprese agricole italiane, e da Greenpeace, l’associazione ambientalista internazionale

(Foto: Dipartimento della Protezione civile)
(Foto: Dipartimento della Protezione civile)

6. Se si avvista un incendio non prendere iniziative autonome, ma mantenersi  sempre a favore di vento evitando di farsi accerchiare dalle fiamme.

7.
Informare Corpo forestale (1515) o Vigili del fuoco (115) o anche Polizia, Carabinieri, Prefettura, Comune.


8.
Essere precisi sul luogo dove si è sviluppato l’incendio perché la lotta contro il fuoco è contro il tempo.


9.
Un elevato numero degli incendi è opera di piromani o di criminali interessati alla distruzione dei boschi, collaborare con la Forestale e con i corpi di Pubblica sicurezza nella segnalazione di comportamenti sospetti.


10.
Date il vostro contributo a una corretta informazione sulla prevenzione degli incendi: una cittadinanza più attenta e cosciente permette un maggiore controllo del territorio.

Greenpeace: decalogo per una eco-vacanza

I ragazzi del Dialogo Diretto di Greenpeace (Foto: © Greenpeace)
I ragazzi del Dialogo Diretto di Greenpeace (Foto: © Greenpeace)

I dieci consigli stilati da Greenpeace sono rivolti ai cosiddetti eco-viaggiatori, o meglio a quanti intendono impegnarsi per diventarlo. I suggerimenti spaziano dal mezzo di locomozione da preferire quando si parte per un viaggio alle destinazioni naturalistiche da scoprire, fino all’attenzione da rivolgere alla differenziazione dei rifiuti. Come dire, insomma, che ad andare in vacanza, nel senso buono del termine, è anche la responsabilità ambientale e sociale. 

Foreste primarie (Foto: © Greenpeace)
Foreste primarie (Foto: © Greenpeace)

1. Scegli il turismo responsabile: non finanziare alberghi a elevato impatto ambientale, preferendo strutture ben integrate nel contesto naturale e in grado di favorire lo sviluppo reale delle popolazioni locali.

2.
Utilizza le tue vacanze per andare a scoprire le ultime grandi foreste primarie del Pianeta: la foresta africana dei grandi primati, la foresta pluviale amazzonica, le foreste del Paradiso delle isole del Pacifico, le selve boreali del Nord Europa, la Foresta delle Nevi in Siberia, la Foresta del Grande Orso in Nord America, la giungla temperata del Sud America.

LEGGI ANCHE  Tentativo di phishing su Mondial Assistance

3. Whalewatching: se vuoi ammirare le balene e gli altri cetacei rivolgiti a operatori che adottano misure per non arrecare eccessivo disturbo agli animali. Ricorda che Giappone, Norvegia e Islanda sono i paesi che continuano a uccidere le balene.

Condividi sui social: