Lunedì 26 Ottobre 2020 - Anno XVIII
Canton Ticino in promozione

Canton Ticino in promozione

Partita la nuova campagna media della Svizzera Italia con il lancio di buoni sconto per ristoranti, alberghi e musei. Il libretto voucher già in fase di diffusione

Mendrisio
Mendrisio

Con Il titolo “Emozioni Ticino” è stata avviata la campagna promozionale della Svizzera italiana dall’autunno 2009. Un libretto di buoni sconto su ristoranti, alberghi e servizi è già in fase di distribuzione presso i media cartacei e può essere scaricato via Internet dal sito del Canton Ticino. L’obiettivo è rafforzare il flusso turistico nella stagione di mezzo, dopo la calda estate, quando temperature e clima mite lasciano ancora spazio ad escursioni e attività all’aperto. I voucher sono destinati ai turisti e potenziali visitatori della Svizzera tedesca e del versante italiano: il Nord, soprattutto, nelle province di Como, Varese, Novara, Milano e Bergamo, che vedranno impiegare il 70 per cento delle risorse pubblicitarie.

Per usufruire degli sconti è sufficiente presentarsi con il buono presso la singola struttura. C’è solo da prestare attenzione alla data di scadenza, perché ciascuna offerta ha tempi diversi. Hanno aderito alla campagna hotel a quattro e cinque stelle, chalet e campeggi, ristoranti, impianti di risalita e trasporto, musei d’arte e castelli.

Vicina Svizzera

Formaggi svizzeri
Formaggi svizzeri

Buona occasione per passare il confine sarà già il 10 ottobre, quando ad Ariolo è prevista la degustazione dei formaggi d’Alpe. Ariolo si può raggiungere, tra l’altro, con un trekking di cinque ore da Riale, nel parco dell’Alpe Veglia e Devero, alternando sentieri poco ripidi sino ai 1160 metri dell’Alpe.

Chi voglia godersi gli assaggi di gastronomia tipica potrà dirigersi, anche in automobile, per Bellinzona, dove sempre il 10 ottobre si tiene il mercato dei prodotti tipici e dal 16 al 18 è prevista la rassegna dei formaggi ticinesi. Lugano annuncia dal 23 ottobre al 1 novembre il 18esimo festival internazionale di teatro; non lontano, alla torre Camuzzi di Montagnola, il museo Hermann Hesse espone gli acquerelli dello scrittore, fino a febbraio 2010. Tra le opzioni di visita, sono aperti i cantieri del tunnel ferroviario a Faido e Bodio-Pollegio; per gli sportivi, da segnalare gli itinerari da Ascona a Locarno sulle biciclette elettroniche e sui Segway, i veicoli elettrici autobilancianti a due ruote. (2/10/09)

 

Per informazioni:

www.emozioni.ticino.ch

www.ticino.ch

© RIPRODUZIONE RISERVATA