Lunedì 22 Aprile 2024 - Anno XXII

Trekking urbano con le guide migranti

Mercato di Porta Palazzo, Torino (Foto di Luca Moglia)Torino vara il primo corso di formazione per visite guidate nei quartieri multietnici della città. L’agenzia Viaggi Solidali e quattro fondazioni bancarie, riunite in Fondazioni4Africa, prepareranno 20 cittadini di origine straniera al ruolo di “guide migranti”. L’obiettivo è organizzare itinerari nelle aree cittadine abitate da diversi gruppi di comunità straniere: dal mercato di Porta Palazzo a San Salvario. Le guide potranno essere di origine marocchina, senegalese, peruviana, ma verranno anche da Romania, Albania, Cina o dalle regioni del Suditalia, come Sicilia e Calabria, che per prime hanno iniziato il flusso migratorio verso … Leggi tutto

Mercato di Porta Palazzo, Torino (Foto di Luca Moglia)
Mercato di Porta Palazzo, Torino (Foto di Luca Moglia)

Torino vara il primo corso di formazione per visite guidate nei quartieri multietnici della città. L’agenzia Viaggi Solidali e quattro fondazioni bancarie, riunite in Fondazioni4Africa, prepareranno 20 cittadini di origine straniera al ruolo di “guide migranti”. L’obiettivo è organizzare itinerari nelle aree cittadine abitate da diversi gruppi di comunità straniere: dal mercato di Porta Palazzo a San Salvario. Le guide potranno essere di origine marocchina, senegalese, peruviana, ma verranno anche da Romania, Albania, Cina o dalle regioni del Suditalia, come Sicilia e Calabria, che per prime hanno iniziato il flusso migratorio verso Torino alcuni decenni fa. “I migranti sono attori chiave nello sviluppo del turismo responsabile”, ha detto Enrico Marletto, per l’agenzia Viaggi Solidali, “a partire dalla loro capacità di essere ponte fra due territorio e due culture”. I primi itinerari guidati potrebbero svolgersi nei mesi estivi. (17/03/2010)

 

Per informazioni

Tel 011 4379468

LEGGI ANCHE  La nascita del turismo moderno
Condividi sui social: